NEGOZI DEL CENTRO STORICO IN DEGRADO

“Sì al decoro e no al degrado”. E’ quanto scrive il signor Antonio, cittadino di Sulmona, che si rivolge alla nostra redazione per contrastare il fenomeno del degrado nel centro storico della città, riferito soprattutto ad alcune attività commerciali che, esponendo le loro insegne rotte, non danno una bella immagine: “Abito a Sulmona da molti anni e con molta amarezza vorrei segnalare la scarsa cura di alcuni negozi ed ex negozi che si trovano in punti nevralgici del centro cittadino e nelle vicinanze di palazzi storici. Mantenere belli ed accoglienti i vari ambienti significa avere rispetto per i residenti e per i visitatori perché il decoro urbano dovrebbe essere il biglietto da visita di ognuno. Purtroppo non è così da parte di alcuni che preferiscono accogliere i loro clienti nel più totale degrado. Come facciamo a recarci in negozi del genere dove si fa difficoltà a leggere anche l’insegna? Ci vorrebbe buon senso da parte di tutti e adoperarsi alla manutenzione delle proprie attività al fine di garantire un accettabile decoro degli spazi che occupano. Solo così metteremo nelle condizioni i turisti di tornare a fare acquisti nei negozi di Sulmona”.

2 thoughts on “NEGOZI DEL CENTRO STORICO IN DEGRADO

  1. Di negozi abbandonati ce ne sono a decine anche sul corso principale, perché mettere l’insegna di un solo negozio, in posizione piuttosto nascosta, invece di scegliere la sporcizia e il degrado in cui versano molti altri locali vuoti da decenni? Una passeggiatina lungo il corso gioverebbe a chi scrive questo articolo “fazioso” e “sotto mentite spoglie”.

    1
    0
  2. Di “benaltrismo” vive il nostro paese… da NOrd a SUd.
    Alessandra, probabilmente avrai le tue ragioni per sospettare chissà cosa si nasconda nelle righe di questo articolo, i fatti sono che questa immagine di degrado c’è, è stata fornita e pubblicata.
    Più semplice sarebbe scattarne di tue ed inviarle alla redazione che magari le pubblicherà… In caso di rifiuto, quello si sarebbe indice di faziosità e malafede…
    Fino ad oggi hai fatto chiacchiere, come tutti i benaltristi che massacrano da decenni la penisola.
    Cordialmente

    4
    1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *