EREMO DI SANT’ONOFRIO E CAMPO 78, LAVORI PER UN MILIONE DI EURO

Prende corpo il progetto per la valorizzazione dell’area pedemontana del Morrone. Il Comune di Sulmona ha indetto il bando di gara, che fa seguito alla firma della convenzione con il Demanio, per i lavori che ammontano complessivamente ad un milione di euro: 400mila euro saranno destinati per la sistemazione di Campo 78 e 600mila euro per il piazzale dove si accede al sentiero che porta all’Eremo di Sant’Onofrio e alla zona archeologica degli scavi di Ovidio. “Si tratta di un ulteriore e definitivo passo in avanti – afferma l’assessore ai lavori pubblici Salvatore Zavarella – per la realizzazione del progetto sul quale la nostra amministrazione guidata dal sindaco Annamaria Casini punta decisamente per lo sviluppo turistico di Sulmona e del Centro Abruzzo. Un milione di euro di lavori che oltre a dare una boccata di ossigeno alle imprese e all’occupazione, serviranno per portare avanti il progetto di sviluppo economico del territorio”. Gli interventi prevedono il restauro di uno dei capannoni dell’ex campo di prigionia e la sistemazione del centro di accoglienza dove sarà realizzato anche un piccolo museo della memoria. Si procederà inoltre alla sistemazione ed alla messa in sicurezza del sentiero di arroccamento all’Eremo e lo chalet sarà trasformato in centro visita e d’informazione. Il piazzale verrà utilizzato per attività culturali e spettacoli teatrali. Si procederà infine alla realizzazione di un impianto d’illuminazione a led e, con la sistemazione della tettoia del Belvedere, saranno sostituiti i gazebo esistenti.

54 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com