TEATRO CANIGLIA CENTRO DI PRODUZIONE, ECCO IL PROGETTO AMBIZIOSO DI PATRIZIO MARIA D’ARTISTA (video)

Un progetto ambizioso per rilanciare il teatro comunale Maria Caniglia di Sulmona. A proporlo è l’associazione culturale Meta di Sulmona di Patrizio Maria D’Artista che metterà in scena quattro spettacoli di prosa (tra febbraio e maggio 2021) e tre per ragazzi (tra giugno e settembre). La grossa novità è rappresentata dal teatro di produzione che si svilupperà in venti giornate al Caniglia ed altrettante tra il foyer ed il piccolo teatro di via Quatrario. “L’obiettivo è quello di far crescere Sulmona nel mondo dell’arte”. Ha spiegato D’Artista nella conferenza stampa di presentazione insieme al sindaco Annamaria Casini ed all’assessore alla cultura Manuela Cozzi. Il progetto avrà la durata di un anno per tutto il 2021 ed il Comune ha stanziato per l’associazione Meta la somma di 30mila euro. “Si tratta di un progetto – ha aggiunto – che è nato dall’amore viscerale che, con tutti i miei collaboratori, nutriamo per il teatro e per Sulmona. Una città che ci ha dato tanto e ad oggi ci sentiamo in dovere di restituire l’affetto ricevuto in questi anni. Il progetto pensato sul teatro comunale pone in luce le possibilità di questa questa struttura. L’idea è quella di trasformarlo in un teatro di produzione che sia in grado di produrre innanzitutto capitale sociale attraverso una programmazione e un’offerta culturale che si estenda durante tutto l’arco dell’annualità, non solamente nelle stagioni principali. Ci saranno tante iniziative quali conferenze, laboratori tematici e professionalizzanti a beneficio di tutta la cittadinanza”. Il teatro di produzione valorizzerà le professionalità ed i talenti del territorio collaborando anche con gli istituti scolastici e promuovendo corsi di formazione e laboratori. Importante sarà inoltre una rete di circa dodici associazioni culturali del territorio che saranno attori fondamentali nella riuscita del progetto. Il sindaco Casini ha sottolineato che il progetto dovrà andare oltre i confini comunali: “Per farlo sarà necessario beneficiare degli appositi fondi destinati alla cultura”. Patrizio Maria D’Artista ha aggiunto che con l’apporto della politica e delle istituzioni “Sulmona grazie al teatro potrà tornare a recitare un ruolo centrale”. Un’altra novità è rappresentata dall’apertura dal prossimo mese di gennaio di un sito web del teatro Caniglia per l’acquisto dei biglietti e per avere tutte le informazioni sulla programmazione degli spettacoli.

27 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com