IL MURO DEL SILENZIO, ALLA RIBALTA NAZIONALE IL DOCUFILM SULLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

Dare voce al dolore di tante donne vittime di violenze di ogni genere. Questo l’obiettivo del docufilm “Il muro del silenzio” realizzato tra Sulmona e Pescara grazie alla forte vena creativa dell’autore sulmonese Ezio Forsano, insieme al regista Donato Tulliani, e miscelato attraverso due racconti di autrici italiane, tentando di provocare le anime di chi lo osserva. La produzione cinematografica rientra in un più ampio progetto, presentato all’attenzione della vicepresidente della commissione parlamentare d’inchiesta contro il femminicidio Cinzia Leone, ed ha lo scopo principale della divulgazione negli istituti scolastici italiani. Vuole essere promotore di una più attenta campagna di sensibilizzazione verso i delicati temi della violenza di genere. Il docufilm continua il suo cammino verso traguardi decisamente più ambiziosi e sta per entrare in alcune importanti manifestazioni a tema sul territorio nazionale. Sulmona è stata la protagonista silenziosa della realizzazione offrendo alle riprese alcuni scorci della città. Ospiti dell’evento alcune figure note al panorama della cronaca nazionale tra cui Filomena Lamberti, vittima di aggressione con acido da parte del consorte. Presenti nella città ovidiana le due autrici Enza Nardi di Como e Rosa Mannetta, giornalista e docente di Avellino. I numeri del film sono imponenti, oltre quattrocento figure movimentate per la realizzazione e più di cento associazioni impegnate nel sociale che sono state coinvolte. “Lo sforzo è stato totale, malgrado – sottolinea Forsano – l’inesistente apporto delle amministrazioni locali di Sulmona e Pescara, ancora legate a meri pregiudizi di basso profilo. Forte l’interessamento di nomi noti del panorama culturale e che, in qualche modo, bilanciano e riempiono il vuoto del silenzio locale, sperando che a Sulmona si modifichi da subito quell’atteggiamento di ostilità ed invidia tipica di queste genti e verso chi ha il coraggio di fare”.

133 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com