POLIZIA LOCALE, LITIGANTE BATTE ANCORA CASSA AL COMUNE. TIRABASSI CHIEDE LUMI

Nuovo procedimento giudiziario dell’ex comandante della Polizia Locale Antonio Litigante nei confronti del Comune di Sulmona. Quest’ultimo atto, che si aggiunge ai precedenti, è finalizzato al riconoscimento di mansioni superiori, corrispondenti a quelle di dirigente, svolte dal 1 giugno 2016 al 28 febbraio 2019. A chiedere lumi in consiglio comunale è stato il capogruppo di Fratelli d’Italia Mauro Tirabassi che ha presentato un interrogazione al sindaco per sapere inoltre se è stato esperito almeno un tentativo di composizione bonaria del contenzioso stesso. La cifra richiesta dal maggiore Litigante per questa nuova vertenza è di circa 100mila euro che, comprese spese e contribuzioni, salirebbe a 150mila euro. Il ricorso dell’ex comandante sarebbe stato depositato il 16 dicembre ma l’assessore al contenzioso Luigi Di Cesare  ha risposto in aula, nella seduta di martedì scorso, che il Comune non è ancora a conoscenza di nulla. Tirabassi ha poi chiesto un quadro dettagliato del numero di procedimenti giudiziari intentati ed arrivati a conclusione e, stando alle cifre elencate dall’assessore Di Cesare, la quantificazione complessiva delle somme già pagate o in corso di pagamento al maggiore Antonio Litigante ammonterebbe a circa 400mila euro.

548 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com