PONTE VIA GORIZIA, RIFINANZIATA L’OPERA GRAZIE AD UNA VARIANTE AL PROGETTO

La realizzazione del ponte di via Gorizia non cadrà più nel dimenticatoio, anzi, l’opera diventerà realtà con un progetto più ampio. Il Comune di Sulmona, tramite l’assessore ai lavori pubblici Salvatore Zavarella, è riuscito a farsi rifinanziare l’opera dalla Regione procedendo ad una variante al progetto. “Siamo riusciti ad ottenere l’importante risultato – commenta Zavarella – dopo che ci siamo messi subito al lavoro su questo progetto che era rimasto ormai nei cassetti del Comune di Sulmona perché non c’erano i pareri positivi della Soprintendenza. Per riattivarlo è stata necessaria una variante che è stata approvata circa un mese e mezzo fa. Insieme al Rup Fabrizio Petrilli, mi sono messo subito in contatto con la Regione che fortunatamente ha sposato la nostra causa rifinanziando il progetto che ora potrà subito ripartire in quanto era stato già appaltato”. Il Comune è riuscito a farsi ridare gli 800mila euro mancanti sul finanziamento di 1milione di euro. Sull’idea originaria del collegamento tra via Stazione Introdacqua e via Gorizia, il nuovo progetto prevede la realizzazione di un tratto di strada con una rotonda all’incrocio con via Cavate ed un’area verde. Si procederà inoltre alla creazione di un ponte in acciaio, in sostituzione di quello esistente, ed in più marciapiedi e illuminazione. Il Comune riprende dunque in mano un progetto che, ideato dall’amministrazione Federico con un finanziamento per la metropolitana di superficie, era stato sospeso a fine 2012 per il parere mancante della Soprintendenza ed anche per un’inchiesta giudiziaria. L’opera adesso non rimarrà più un’incompiuta.

269 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com