OSPEDALE SULMONA, M5S ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE DELLA CGIL

Gli attivisti del Movimento 5 Stelle saranno lunedì mattina al fianco della Cgil nella manifestazione indetta davanti all’ospedale per sollecitare soluzioni adeguate per la sanità peligna e per protestare contro la chiusura del punto nascita. I pentastellati accusano la Regione della cattiva gestione della sanità “dopo l’assoluta incapacità di programmazione – afferma il coordinatore cittadino Angelo D’Aloisio – nella gestione dell’ emergenza Covid, in seguito alla richiesta avanzata al commissario straordinario Arcuri il 30 Settembre e la successiva delega all’avvio dei lavori al piano di riordino definitivo presentato ben 51 dopo aver ottenuto il parere favorevole del governo. L’immobilismo nel realizzare immediatamente gli interventi che riteneva urgentissimi, chiedendone il rimborso al commissario Arcuri come prevede l’articolo 2 del decreto Legge 19/5/2020 n. 34 (decreto rilancio), con tutte le conseguenze viste negli scorsi mesi nel nostro ospedale. Il sentire esclusivamente proclami mai seguiti da fatti concreti per quanto riguarda assunzione di personale, investimenti sul macchinari e tecnologia che hanno portato, le scorse settimane, il comitato percorso nascite nazionale ad esprime il medesimo parere negativo di 2 anni fa, alla richiesta avanzata da Regione Abruzzo di deroga alla chiusura del punto nascita dell’ospedale dell’Annunziata, che ci sembra scontato vista la assoluta mancanza  da integrazioni alle carenze sulla sicurezza evidenziate nell’ultimo diniego, noi attivisti del Movimento 5 Stelle di Sulmona, non possiamo che aderire alla manifestazione di protesta proclamata dal sindacato Cgil per lunedì 8 febbraio. Quest’ospedale grazie anche alla professionalità dimostrata costantemente dal personale ed infermieristico costretto a lavorare in uno stato di continua emergenza, ha evidenziato di essere l’unico riferimento per un bacino di utenza importante al quale bisogna garantire sempre e comunque il diritto alla salute con un servizio sanitario efficiente e capace di affrontare qualsiasi emergenza, come espresso chiaramente dall’articolo 32 della Costituzione”.

 

 

 

 

26 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com