BAGNATURO, PER PAURA DEL VIRUS IL PARROCO CELEBRA IL FUNERALE NELLA SALA PARROCCHIALE

La paura del coronavirus diventa forte soprattutto dove si sono registrati diversi contagi. E’ il caso della frazione Bagnaturo dove il parroco don Andrea Accivile ha deciso di celebrare un funerale non nella chiesa della Madonna Addolorata ma all’interno della sala parrocchiale. L’episodio si è verificato nei giorni scorsi ma questa scelta non sarebbe stata gradita dalla maggior parte dei residenti e dai parenti del defunto che hanno dovuto dare l’estremo saluto al congiunto, raccolti in preghiera in pochi metri quadrati. Il parroco si sarebbe giustificato affermando che negli ultimi funerali si erano verificati troppi contagi e, utilizzando la chiesa, si sarebbe favorita la diffusione del virus. Alcuni abitanti della frazione hanno invece sostenuto che sarebbe stato meglio limitare gli ingressi alle persone anziché stare in uno spazio ristretto dove il rischio contagio è maggiore. Non è la prima volta che don Andrea Accivile finisce agli onori della cronaca. Lo scorso anno, durante la Domenica delle Palme, nella chiesetta di Santa Maria degli Angeli in località Badia celebrò la Santa Messa in presenza di alcuni fedeli quando, in pieno lockdown, non era consentito. In quella occasione alcuni residenti fecero intervenire la polizia locale di Sulmona per redarguire il parroco.

314 letture

Un Commento su “BAGNATURO, PER PAURA DEL VIRUS IL PARROCO CELEBRA IL FUNERALE NELLA SALA PARROCCHIALE

  1. Gli abitanti di Bagnaturo e il parroco, visto i precedenti degli ultimi mesi, dovrebbero tacere per una decina di anni e lasciar parlare la scienza, non gli amici del bar. Gesù, che è infinitamente caro e buono (se non lo fate incavolare), sarà riconoscente a chi non va in chiesa per evitare di contagiarsi e mettere in pericolo la parte sana della comunità, perché è di questo che si tratta.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com