SULMONA-L’AQUILA-SAN SEPOLCRO: SI’ DELLA REGIONE AI TRENI A IDROGENO

La giunta regionale, su proposta dell’assessore Nicola Campitelli, ha messo a punto un protocollo d’intesa tra Regioni, Snam spa e Citrams volto ad approfondire le potenzialità attuali e le conseguenti possibilità di sviluppo della tratta ferroviaria Sulmona-L’Aquila-San Sepolcro, o parti di esso, mediante la sua conversione al vettore idrogeno. Ciascuna parte, secondo quanto previsto dal protocollo d’intesa, sosterrà interamente tutti i costi e le spese generate dall’esecuzione delle attività previste, inclusi quelli del personale impiegato. La Regione Abruzzo, nel processo di accelerazione della transizione energetica dai combustibili fossili a nuove fonti di energia, in linea con le più recenti strategie dell’Unione europea, ha avviato infatti una serie di strategie e di azioni in tema di mobilità sostenibile con particolare attenzione all’idrogeno. A tale riguardo, sono stati avviati anche dei tavoli di lavoro informali con le università abruzzesi e player di settore a livello nazionale ed europeo, in particolare con il Citrams e la Snam spa. Tavoli di lavoro dai quali è emersa l’opportunità di avviare una collaborazione finalizzata a iniziative coordinate per definire criteri e modalità operative per l’individuazione e la realizzazione di progetti volti a favorire la transizione energetica dell’Abruzzo attraverso la decarbonizzazione del servizio ferroviario regionale mediante il ricorso all’idrogeno.

58 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com