DRIVE IN ALL’INCORONATA, RESPINTA LA SOSPENSIVA DELLA SOCIETA’ MANHATTAN

Il Tar ha respinto la sospensiva della società Manhattan che aveva chiesto l’annullamento dell’ordinanza del sindaco di Sulmona con la quale è stato disposto l’allestimento di una struttura per la gestione di attività connesse all’emergenza Covid-19 ed, in particolare, per l’esecuzione di tamponi alla popolazione. Il drive in è stato infatti allestito in località Incoronata, proprio nei pressi dell’albergo Manhattan. I giudici amministrativi hanno respinto la sospensiva sostenendo l’urgenza, l’eccezionalità e la temporaneità del provvedimento del sindaco, adottato per fronteggiare l’emergenza coronavirus. “Si ritiene – scrivono i giudici – che nel bilanciamento dei contrapposti interessi vada data prevalenza alla tutela della salute collettiva e all’interesse pubblico di attuare misure di efficace contenimento del contagio nell’ambito del territorio comunale rispetto all’interesse della ricorrente di disporre in via esclusiva dell’area parcheggio per i clienti della struttura alberghiera che, peraltro, risulta attualmente chiusa”.

102 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com