LUCI ANCORA SPENTE ALL’ANNUNZIATA

Il complesso monumentale dell’Annunziata di Sulmona è rimasto oscurato per le serate di sabato e domenica scorsi per commemorare le vittime della mafia. E’ stato un “buio” simbolico per ricordare il “buio” dei delitti di mafia, del sangue e dei lutti sparsi dalla criminalità organizzata. L’iniziativa è stata assunta in occasione delle giornate della memoria. I lampioni sul sagrato ed i fari degli edifici di fronte sono stati spenti ma diversi cittadini, durante il passeggio serale, non essendo a conoscenza della manifestazione in atto hanno segnalato la circostanza agli uffici comunali, pensando si fosse trattato di un guasto tecnico. Le giornate della memoria sono state quelle del 20 e 21 marzo ma, stranamente, le luci sono rimaste spente anche ieri lunedì 22 marzo. Il Comune ha deciso forse di prorogarle oppure, questa volta, si è trattato di un guasto tecnico o di una dimenticanza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *