ATLETICA: PALAZZONE PRONTO PER GLI ITALIANI, ZAVARELLA SI COMPLIMENTA CON DI RENZO

Domani a Grosseto partiranno i campionati italiani Juniores (under 20) e Promesse (under 23) di atletica leggera, dove saranno impegnati 25 atleti abruzzesi, dei quali 15 uomini e 10 donne, che hanno acquisito il diritto di partecipazione mediante il conseguimento di prestazioni minime fissate dalla federazione. Tra loro ci sarà l’ostacolista sulmonese Remo Palazzone, passato recentemente dall’Amatori Serafini Sulmona all’Atletica Gran Sasso Teramo. Palazzone, nella categoria Juniores, è riuscito a qualificarsi agli Italiani, lo scorso 9 maggio vincendo sulla pista dell’Incoronata la gara dei 400 ostacoli con il tempo di 58.64. L’atteso momento è, dunque, arrivato e Remo Palazzone in questo fine settimana darà il massimo per ben figurare al più importante appuntamento nazionale. L’atletica leggera sulmonese in questo periodo sta facendo molto parlare di sé per gli importanti risultati a livello regionale. Gli ultimi, in ordine di tempo, li ha ottenuti la non ancora quattordicenne Serena Di Renzo che, domenica scorsa al meeting nazionale D’Amario di Pescara, ha vinto gli 80 metri con 10”71 e i 300 con 43”03. Sempre a Pescara, sono stati ottenuti buoni risultati da Chiara Ranalli, Stefano Fortunato, Simone Ottaviani, Ilaria Ranalli, Flavia Bonaventura, Aurora Eletto, Aurora Tella, Sofia Bianchini, Carmine Bucci, Giovanni Cercone e Giulia Cutarella. “Apprendo con piacere del successo conquistato dai giovanissimi talenti dell’atletica Amatori Serafini, che dimostrano di avere grandi qualità. E questo non può che renderci orgogliosi”. E’ quanto afferma l’assessore allo sport del Comune di Sulmona Salvatore Zavarella che esprime le congratulazioni a Serena Di Renzo ed a tutti i ragazzi sulmonesi che si sono fatti valere al meeting nazionale D’Amario a Pescara “onorando il nome di Sulmona grazie al grande impegno che da anni porta avanti con i giovani l’Amatori Serafini, valorizzando lo sport locale e questa città. Continuate così”. Conclude l’assessore Zavarella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *