LEGGO PER LEGITTIMA DIFESA, AL VIA DOMANI A SULMONA LA RASSEGNA LETTERARIA

Sei appuntamenti per presentare sei libri e affrontare tematiche importanti: dalla realizzazione del monumento dedicato ad Ovidio a Sulmona alla Resistenza nella Seconda Guerra Mondiale, dalla cultura abruzzese alla vita dei minori, tolti alle famiglie di origine, in comunità. Prenderà il via domani, sabato 19 giugno, e si dipanerà fino al 6 agosto, “Leggo per legittima difesa” la rassegna letteraria ideata e diretta dalla giornalista Chiara Buccini, con il patrocinio del Comune di Sulmona e il contributo di Banca Generali Private e Santacroce Hotel. Si comincia, domani alle 18 alla Rotonda di San Francesco, con la presentazione del libro, in anteprima nazionale, “Un sogno secolare: la statua di Ettore Ferrari a Sulmona” di Federica Senigagliesi (Affinità Elettive Editore, Ancona) in collaborazione con l’Università degli studi di Macerata, lavoro editoriale che ha già ottenuto il patrocinio di Comune di Sulmona, Provincia dell’Aquila e Archivio di Stato dell’Aquila, sezione di Sulmona. Parteciperanno, oltre all’autrice, il sindaco di Sulmona Annamaria Casini, l’assessore alla cultura Manuela Cozzi, il presidente della Provincia dell’Aquila Angelo Caruso, Alessandro Di Tunno district manager di Banca Generali e il professor Giuseppe Capriotti dell’Università degli Studi di Macerata. La lettura e l’interpretazione dei brani sarà a cura degli attori Francesca Galasso e Pietro Becattini. “Per noi” afferma Di Tunno “è importante sostenere la cultura attraverso iniziative di promozione valide in grado di offrire una proposta di spessore e non soltanto di intrattenimento”. “E’ una rassegna letteraria molto interessante che affronta tematiche tese anche alla promozione della città e del territorio. Ed è con grande piacere che abbiamo accolto questa proposta che offrirà momenti dedicati alla cultura di qualità”. Afferma il sindaco Annamaria Casini. “Ritengo – dichiara l’assessore Cozzi – che già la scelta del titolo parli da solo in un momento, come quello che stiamo attraversando, in cui davvero leggere diventa una difesa ed apre a una serie di riflessioni. E’ importante concedere spazio alla lettura, unico elemento culturale che non può subire restrizioni pertanto plaudo questa iniziativa inserita negli eventi del cartellone estivo che quest’anno sarà articolato mese per mese, a differenza del passato, per poter garantire una verifica costante e continuativa agli immancabili aggiornamenti delle misure anti-Covid”. La rassegna continuerà, alla Rotonda di San Francesco sempre alle 18, il 30 giugno con la presentazione di “Brest. Resistenza e canti di libertà nella Polonia in fiamme” di Antonella Roncarolo (Infinito Edizioni, Modena), un romanzo che racconta la seconda guerra mondiale anche in Abruzzo e le gesta della Brigata Maiella. Il 9 luglio sarà la volta di “Vite strappate in Italia dagli anni Settanta ad oggi” (Italia Semplice Editore Roma), il libro-inchiesta della giornalista Antonella Betti sul fenomeno dei bambini strappati alle famiglie di origine e affidati alle case famiglia. Il 16 luglio 2021 sarà presentato “Dante, Silone e la Perdonanza” (One Group Edizioni, L’Aquila) del giornalista de Il Messaggero Angelo De Nicola, mentre il 23 luglio “Il fado perduto” (Ensemble Edizioni, Roma) di Giancarlo Esposto, una storia che comincia con una lettera d’amore lunga 100 anni e che attraversa tre generazioni raccontando la vita. La rassegna letteraria si concluderà il 6 agosto con “La luce che bagna Napoli” (Aracne Editrice, Roma) di Barbara di Castri, un viaggio inconsueto in una città magica tra arte e tradizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *