REFERENDUM SULLA GIUSTIZIA, LA LEGA SCENDE IN PIAZZA A SULMONA

Una giustizia giusta, più equa e trasparente è l’obiettivo dei referendum proposti dalla Lega. Il modulo per la raccolta delle firme per i sei quesiti referendari sono stati depositati presso la Corte di Cassazione il 3 giugno scorso, come risulta dalla Gazzetta Ufficiale 132 del 4 giugno 2021. “Parliamo della riforma del Consiglio Superiore della Magistratura, della responsabilità diretta dei magistrati, di una equa valutazione dei magistrati, della separazione delle carriere dei magistrati, dei limiti agli abusi della custodia cautelare e dell’abolizione del decreto Severino. Sono i temi sui quali Matteo Salvini ha voluto puntare e su questi stiamo raccogliendo le firme in tutto il Paese” spiega Roberta Salvati, capogruppo leghista in Consiglio comunale. Dal 2 luglio scorso e fino a metà settembre la Lega sarà in piazza con gazebo per raccogliere le firme. “Si può firmare anche presso i municipi d’Italia e presso il Comune di Sulmona  dal lunedì al  venerdì, in ore 9-12 e il Lunedì e giovedì 15.30-17.15 presentando un documento di riconoscimento e la tessera elettorale. Abbiamo l’occasione  per fare sentire la nostra voce e cambiare in meglio la giustizia italiana, tutti dobbiamo andare a firmare” conclude Salvati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *