TRIBUNALE: IL MINISTERO BOCCIA LA PROROGA, SI VA VERSO LA CHIUSURA

Brutte notizie per il tribunale di Sulmona e per quelli di Avezzano, Lanciano e Vasto. Il Ministero della Giustizia ha dato parere negativo alla proroga che era stata chiesta con un emendamento da dieci senatori, appartenenti a tutti gli schieramenti politici. Per tutti i tribunali minori, dunque, si va verso la chiusura nel 2022. La proroga era stata chiesta per evitare gli accorpamenti, inammissibili nella contingenza della crisi pandemica ancora in corso e nella necessità di garantire la calendarizzazione delle cause penali che necessitano di scadenze a lungo termine. Nonostante queste necessità, il Ministero aveva già dato il proprio parere negativo agli emendamenti presentati dai parlamentari abruzzesi. Uno spiraglio si era poi aperto con un emendamento di proroga di almeno due anni da inserire nella conversione del Decreto Legge Pubblica Amministrazione e Giustizia a firma di tutti i gruppi parlamentari. Oggi invece è arrivata la doccia fredda con il no del Ministero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *