MALORE IMPROVVISO IN AMBULATORIO, MUORE CARDIOLOGO ALL’OSPEDALE DI SULMONA

Un infarto fulminante ha stroncato questa mattina un cardiologo dell’ospedale di Sulmona, Domenico Di Tommaso 63 anni di Vittorito, che è morto all’interno del suo ambulatorio nel nosocomio peligno dove stava eseguendo delle visite. All’inizio i medici e i colleghi dell’ospedale che lo hanno soccorso hanno cercato di fare tutto il possibile per strapparlo alla morte. Ma ogni tentativo è risultato vano. Domenico Di Tommaso era prossimo alla pensione. Questa mattina era arrivato in ospedale come ogni giorno per svolgere la sua attività ambulatoriale quando all’improvviso si sarebbe accasciato sotto gli occhi degli utenti e degli operatori. A dare l’allarme la collega della dialettologia che ha avvertito i medici della rianimazione i quali sono subito mobilitati raggiungendo il quarto piano dell’ala Bolino per prestare soccorso al cardiologo. All’inizio si è pensato ad un suo trasferimento all’ospedale di Avezzano. Per circa un’ora i medici hanno cercato di rianimare il collega ma le sue condizioni sono andate via via peggiorando fino a quando il cuore di Domenico Di Tommaso si è fermato per sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *