AUTO DANNEGGIATA DA UN CINGHIALE, SULMONESE RISARCITO DOPO 14 ANNI

E’ arrivata, attesa da quattordici anni, la sentenza del giudice di Pace dell’Aquila che ha stabilito un risarcimento di 5mila euro per un sulmonese rimasto coinvolto in un incidente d’auto, provocato da un grosso cinghiale che d’improvviso gli ha tagliato la strada, sulla statale 17. Una sentenza che si è fatta attendere non per le lentezze della macchina giudiziaria ma per il rimpallo di responsabilità e competenze tra istituzioni. Solo per un caso fortuito l’automobilista non ha riportato danni mentre danni ingenti ha subito l’auto. Ora sarà la Regione a risarcire quei danni, secondo quanto stabilito dalla sentenza. Il caso purtroppo non è raro. Sempre più lungo le strade vagano cinghiali, che piombano non di rado nel mezzo della carreggiata, provocando incidenti anche gravi a danno delle persone. Il giorno dell’incidente era il 6 ottobre 2007. Un cinghiale maschio di 4 anni sorprese l’auto del sulmonese lungo la statale 17, nei pressi di Poggio Picenze causando danni all’automobile.

87 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com