LA RUSSA: MASCI ANDRA’ AL BALLOTTAGGIO, SE NON CI SARA’ NON APPOGGEREMO IL CENTROSINISTRA

Visita in città del vice presidente del Senato, Ignazio La Russa, che è intervenuto a sostegno del candidato sindaco del centrodestra, Vittorio Masci. Presenti anche il presidente della Regione, Marco Marsilio, ed il coordinatore regionale di Fratelli d’Italia, Etel Sigismondi. Guardando oltre il voto del 3 e 4 ottobre prossimi, in un eventuale ballottaggio elettorale che vedesse escluso il candidato sindaco Vittorio Masci, La Russa ha detto che il centrodestra non appoggerà il centrosinistra. “Certo che no, non appoggeremmo il centrosinistra – ha affermato l’ex ministro – ma non ci sarà questa prospettiva, come facciamo ad appoggiare il centrosinistra se in ballottaggio ci saremo noi?”. Riguardo alla difesa del tribunale e al ddl Caliendo, che attende di essere vagliato e votato in commissione giustizia del Senato per la proroga a beneficio dei tribunali abruzzesi, La Russa ha ricordato che Fratelli d’Italia ha sollecitato e continua a sollecitare il governo a portare il disegno di legge all’esame del Parlamento. “Ma il governo fino adesso è stato muto, anzi riottoso”. Ha sottolineato il vice presidente del Senato: “Ma quello che conta non è un singolo provvedimento, noi crediamo che questa campagna elettorale possa essere una svolta per Sulmona, anzitutto una svolta di trasparenza. Non abbiamo niente contro i candidati sindaci che provengono dalla società civile, a patto che si facciano appoggiare da formazioni politiche che garantiscano la realtà del programma e il mantenimento delle promesse. Vittorio Masci, mettendosi a disposizione dei partiti e dei cittadini sulmonesi ha compiuto un atto di chiarezza”.

 

382 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com