ABBAZIA CELESTINIANA, GEROSOLIMO CHIEDE IMPEGNO A NENCINI PER RESTITUZIONE FONDI SCIPPATI

Visita in città questa mattina del presidente della commissione cultura del Senato ed ex segretario del Psi, Riccardo Nencini, che si è recato all’Abbazia Celestiniana. Presente il candidato sindaco della coalizione Sulmona Protagonista, Andrea Gerosolimo, che ha chiesto al senatore Nencini di impegnarsi per far restituire le risorse “scippate dalla giunta regionale”. Nei mesi scorsi i consiglieri regionali Marianna Scoccia e Sandro Mariani, l’onorevole Camillo D’Alessandro e l’ex consigliere regionale Maurizio Di Nicola avevano denunciato il taglio dei fondi del masterplan Abruzzo, di 5 milioni di euro, assegnati dalla giunta D’Alfonso alla storica Abbazia di Sulmona. Dal ministero della cultura era arriva la rassicurazione sul recupero di una parte significativa dei fondi ma, oggi, il candidato sindaco Andrea Gerosolimo è tornato a sollecitare un intervento concreto. “L’Abbazia Celestiniana – ha affermato – è uno tra i più importanti giacimenti culturali del centro Italia. Noi non facciamo promesse ma chiediamo che ci venga restituito ciò che ci è stato tolto”.
Riccardo Nencini, sempre oggi, ha presentato nell’auditorium del Centro pastorale diocesano il suo libro su Giacomo Matteotti “Solo” che narra le vicende drammatiche legate all’avvento del regime mussoliniano. Soffermandosi sulle vicende che portarono alla tragica fine del leader socialista e sulle personalità dell’antifascismo, che diedero vita alla Resistenza e alla Repubblica, Nencini ha disegnato la figura di Giacomo Matteotti. A conclusione della presentazione dell’opera gli studenti degli istituti superiori di Sulmona hanno dialogato con l’autore.
121 letture

Un Commento su “ABBAZIA CELESTINIANA, GEROSOLIMO CHIEDE IMPEGNO A NENCINI PER RESTITUZIONE FONDI SCIPPATI

  1. L’impegno è tutto della Regione Abruzzo.
    Così come gli hanno stralciati “temporaneamente” per il Covid, altrettanto dovrebbero fare successivamente per il reinserimento.
    Strano che nell’uno né l’altro ne sappiamo nulla, mentre i cittadini lo sanno e per bene!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com