“I DEMOCRATICI” PER GEROSOLIMO: DIAMO CONTINUITA’ AI RISULTATI DEGLI ULTIMI DUE ANNI

“Questa nostra prosecuzione della battaglia elettorale è un fatto importante è serio. Io credo che finita la campagna elettorale, dobbiamo riuscire a trovare un’unità di tutte le forze politiche per gestire la situazione anomala di questa città. Abbiamo bisogno tutti di metterci al servizio di Sulmona. Finiamole con le rotture, le divergenze e le contrapposizioni anche di tipo personale. Diciamo basta e mettiamoci al servizio di questa città. Viva Sulmona”. Così Bruno Di Masci nella parte finale del suo discorso, oggi pomeriggio, nella manifestazione della lista I Democratici svoltasi nel cortile di Palazzo San Francesco.

Trovare unità sulle cose fatte per la città. Questo il senso del discorso dell’ex sindaco che ha invitato a votare al ballottaggio per Andrea Gerosolimo. “Si può vincere e si può perdere, ma bisogna farlo con dignità”. Ha detto Di Masci che ha espresso solidarietà a Gerosolimo perché “negli ultimi giorni non ci sono state offese ma contrapposizioni”. Bruno Di Masci ha, inoltre, sottolineato di aver salvato la città da un anno e mezzo di commissariamento. “Per merito mio e di altri due coraggiosi consiglieri – ha aggiunto – è stato evitato il commissariamento di due anni di questa città. In questo bienni sono stati raggiunti obiettivi impensabili con un commissario al comando. Sono stati spesi 25milioni per l’edilizia scolastica. Abbiamo combattuto al Tar e al Consiglio di Stato per riaprire il liceo classico. Da ex dirigente scolastico non potevo non sostenere l’attività dell’assessore Zavarella per il raggiungimento dell’obiettivo di avere scuole sicure in città. Altri 23milioni sono stati utilizzati per il centro storico, via Turati, le strutture sportive e l’area camper. Risultati impensabili senza la guida di un’Amministrazione salvata dal sottoscritto”.

Prima di Di Masci sono intervenuti Luciano Marinucci ed il vicesindaco uscente, Marina Bianco. “Sulmona può e deve tornare grande. Lo farà eleggendo Andrea Gerosolimo, un sindaco che interverrà con decisione”. Ha affermato Marinucci. “Abbiamo rimesso in moto l’amministrazione. I risultati di questi ultimi due anni nei quali sono stata presente sono ora sotto gli occhi di tutti. Ciò che fa la differenza è la volontà, e se un amministrazione ha volontà il proprio sindaco diventa un simbolo”. Ha concluso il vicesindaco Bianco che ha rinnovato l’invito a votare Andrea Gerosolimo.

354 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com