UN WEEKEND INTENSO DI EMOZIONI

Bentrovati amici lettori di “Punto e Virgola”, in questo appuntamento settimanale vorrei riassumervi un po’ tutti quelli che saranno gli eventi che allieteranno questo weekend ottobrino.

Oggi pomeriggio dalle 17.30 si terrà la premiazione della 48^ edizione del Premio Sulmona alla presenza del presidente onorario, Vittorio Sgarbi, al Teatro Comunale Maria Caniglia. Le prime tre opere e i vincitori della rassegna internazionale d’arte contemporanea sono: Interno verde (2020) di Tina Sgrò (Reggio Calabria); secondo premio per Shut up (2014) di Alba Gonzales (Roma) e terzo a Mosca, la Casa Rossa (2021) di Massimo Boffa (Milano). Le prime tre opere classificate saranno donate dagli autori (gratificati da un premio in denaro) alla pinacoteca comunale. Un particolare omaggio verrà tributato all’artista Rinaldo D’Orazio, vincitore nel 1964 del 1° Premio Sulmona delle arti. Contributi musicali nel corso della cerimonia saranno curati dalla soprano Chiara Tarquini accompagnata al pianoforte da Sabrina Cardone. La cerimonia verrà condotta dalla giornalista Chiara Buccini.

Domani un secondo evento artistico-culturale sarà la prima edizione Premio Donne, intitolato a una grande donna, Virgilia D’Andrea la quale si è distinta per la sua continua lotta per la difesa dei più deboli. “La finalità del premio è quella di contribuire a dare visibilità agli impegni e alla creatività delle donne, promuovendo modelli di azione e di esperienze che stimolino e siano di ispirazione per altre donne ad essere sempre più protagoniste” dice l’organizzatrice Marisa Zurlo. L’appuntamento sarà alle ore 17.30 all’auditorium del Palazzo dell’Annunziata di Sulmona.

Sempre domani, 17 ottobre, ci saranno due importanti appuntamenti per il mondo del ciclismo. Partenza da Sulmona, presso l’Hotel Ovidius, ed arrivo a Rocca Pia, con passaggio a Pettorano sul Gizio, una pedalata storica, una cicloturistica amatoriale, Memorial Enrico Cicone e Fernando Ranalli, nel segno del campionissimo di ciclismo Costante Girardengo. La corsa infatti si snoderà per 40 km andata e ritorno e con circa 800 metri di dislivello, su un tracciato che percorre l’antica via Napoleonica e che ricalcherà un tratto della tappa del Giro d’Italia del 1921 che si corse fra Chieti e Napoli, e che vide proprio Girardengo fra i protagonisti. L’evento è organizzato dalla Pro Loco di Pettorano, la Santacroce Bike Team, il Comune di Pettorano, la Pro Loco Rocca Pia, il Panathlon, Comune di Rocca Pia e la Federazione ciclistica italiana (comitato regionale Abruzzo). L’arrivo della cicloturistica è previsto a Rocca Pia presso il monumento dedicato al ricordo Costante Girardengo, intorno alle 12.

Con ritrovo alle 7.30 presso Piazza Massonio a Poggio Picenze, si terrà l’ultima gara del Campionato “XCO Abruzzo Race 2021”. La “XCO Valle Del Campanaro” (prova unica campionato regionale), un percorso impegnativo, un anello da percorrere in tre giri di 31,5 km e con un dislivello complessivo di 1170m. L’evento è organizzato dalla No Limits Bike Asd assieme alla Fci con il patrocinio della Regione Abruzzo e del Comune di Poggio Picenze. La partenza è prevista alle 9 per gli esordienti e alle 10.30 per agonisti e amatori, una gara tecnica dove gli atleti si disputeranno non sola la competizione ma anche il titolo di campione regionale. Un weekend intenso di emozioni, ricco di arte e di cultura, di promozione del territorio e di sport, così come ci piace!
Latifa Benharara

215 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *