SMOG E RUMORI PER I TRENI LASCIATI ACCESI, NUOVA PROTESTA DEI RESIDENTI DI VIALE STAZIONE

I residenti di viale Stazione a Sulmona tornano a protestare per i treni che, lasciati accesi per ore e sin dal primo mattino, creano inquinamento ambientale ed acustico “costringendoci a tenere porte e finestre sempre chiuse per evitare di intossicarci”. Scrivono gli abitanti della zona palazzi ex ferrovieri che hanno denunciato più volte la situazione, quotidiana e annosa, a Trenitalia ed al sindaco Annamaria Casini, anche con una raccolta firme.

cof

Il problema riguarda i treni sia di vecchia che di nuova generazione. “Abbiamo chiesto, visto gli ampi spazi, di collocarli lontano dai palazzi ma tutto è passato inosservato. Tutto ciò è scandaloso”. Concludono i residenti di viale Stazione.

94 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com