IL 2 NOVEMBRE DELLA POLITICA

Gli strascichi della campagna elettorale al veleno continuano, nonostante le operazioni siano oramai concluse. Come riportato in foto, da questa testata, in serata sono stati lasciati dei lumini votivi dinanzi la sede di Gerosolimo, in via Lamaccio, come a voler attestare la morte politica del candidato sindaco della coalizione Sulmona Protagonista. Un episodio che va ben oltre la goliardia e si connota come un’ulteriore testimonianza della campagna elettorale di odio che ha caratterizzato la città di Sulmona. Il responso odierno è stato chiaro e netto la città ha scelto Gianfranco Di Piero, che avrà, da domani, l’arduo compito di governare la città e trovare il modo di far tornare un clima di civiltà e rispetto che è venuto meno negli ultimi tempi.

1.477 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com