BANDA DEL PACCO, IN TRIBUNALE I TRUFFATORI FATTI ARRESTARE DA UN’ANZIANA

Sono comparsi ieri davanti al Tribunale di Sulmona un 23enne di Napoli ed un suo complice di 57 anni. Sono stati i due autori di una truffa caduti in trappola, ad opera di un’anziana che con la figlia li ha bloccati grazie anche all’aiuto della polizia, intervenuta poco dopo l’arrivo del fattorino. L’episodio è avvenuto il 6 ottobre 2018. L’anziana 85enne, davanti al giudice Francesca Pinacchio, ha raccontato l’accaduto, ricordando di aver ricevuto una telefonata da un uomo che, spacciandosi per nipote, le aveva annunciato che di lì a poco nella sua abitazione si sarebbe presentato un corriere al quale avrebbe dovuto consegnare la somma di 2.500 euro, quale pagamento di ricambi di un computer da lui acquistati. La vittima ha subito chiamato con un’altra utenza telefonica la polizia che ha approntato un mirato servizio di controllo, per incastrare il truffatore intercettato dalla squadra anticrimine, prima che riuscisse a farsi consegnare il denaro dall’anziana. Vistosi scoperto, il 23enne tentò la fuga ma, dopo un breve e concitato inseguimento lungo le vie del centro storico,  venne bloccato e arrestato. Con sé il malvivente portava uno zainetto contenente un pacco di riso confezionato con carta da imballo, che avrebbe consegnato alla vittima al posto della presunta merce e in cambio dei 2.500 euro.

382 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com