CAPALDO A DI PIERO: BASTA GRUPPI DI POTERE

La nuova giunta dell’era Di Piero non è stata ancora nominata e già iniziano i primi malcontenti da parte delle forze politiche che hanno costituito la coalizione. In realtà i mal di pancia sono diffusi, come già fatto presente da questa testata, ma ora iniziano a far rumore. Primo fra tutti Domenico Capaldo di Sinistra Italiana, deus ex machina della lista “Intesa per Sulmona”, che, con un post non troppo sibillino, sul suo profilo facebook, parla di “pratiche che hanno logorato già abbastanza”, con il riferimento alle pressioni che sta subendo Di Piero dall’ex sindaco Franco La Civita e dal Pd locale che, difatti, hanno relegato all’angolo le altre forze politiche della maggioranza tra cui appunto la lista “Intesa per Sulmona”. Di Piero, in queste ore frenetiche di difficile gestione, con il Covid che continua ad imperversare, è sotto assedio e le dichiarazioni di Capaldo “tutto cambia affinché nulla cambi” fanno pensare sicuramente che l’inizio sindacatura per il neosindaco sarà in salita. Di certo se alle dichiarazioni di Capaldo dovessero seguire anche i fatti la coalizione “Liberamente Sulmona” avrà fallito ben prima del suo insediamento formale a Palazzo San Francesco, rompendo anzitutto il patto con gli elettori che hanno conferito il loro mandato di fiducia al sindaco Di Piero. Quest’ultimo, trinceratosi in profonde riflessioni, dovrà sbrogliare una matassa sempre più intricata e sicuramente il passare delle ore non lo aiuta. Sulmona, infatti, indossa la maglia nera tra le cinque città in cui si è votato, rendendosi già protagonista di un primato in negativo poiché risulta essere l’unica città tra le neo amministrazioni a non avere una giunta. A questo punto Di Piero dovrà scegliere se assecondare le logiche della vecchia politica come viene contestato da Capaldo oppure porre in essere uno scatto di orgoglio nominando autonomamente una giunta, competente, come da lui auspicato, che faccia riferimento al sindaco.

753 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com