CASO MANHATTAN, ZACCARDI E TESTA: ASSOLTI DALL’ACCUSA DI ESTORSIONE

Dopo il tribunale di Sulmona e la Corte d’Appello dell’Aquila anche la Cassazione conferma l’assoluzione dal reato penale di estorsione per Maurizio Zaccardi e Rossella Testa e la vicenda giudiziaria resta in piedi esclusivamente per l’aspetto civilistico. A precisarlo sono gli stessi gestori dell’hotel Manhattan Village di Sulmona in base a quanto emerge dal dispositivo della Cassazione del 29 ottobre scorso. “Con l’assoluzione in sede di Cassazione, per noi finisce l’incubo. Adesso è opportuno attendere le motivazioni della sentenza per procedere anche con la difesa in sede civile. La Cassazione ha ritenuto inammissibile il ricorso della parte civile, sull’aspetto penale del procedimento, in quanto è mancato il ricorso da parte del Procuratore generale della Corte d’Appello dell’Aquila”. Concludono Zaccardi e Testa.

212 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com