SULMONA, 1-0 A CELANO E SETTIMA VITTORIA CONSECUTIVA (video)

L’Ovidiana Sulmona continua il filotto di risultati centrando il settimo successo consecutivo nel derby peligno-marsicano contro il Celano su un campo tradizionalmente ostico per i biancorossi. Il match non si gioca allo stadio Fabio Piccone, interessato dai lavori di ristrutturazione, ma all’antistadio Riccardo Paris su un terreno alquanto pesante. I locali del tecnico Dario Celli andranno vicinissimi al terzo pareggio di fila senza reti ma verranno traditi da un penalty nel finale con la squadra di Aldo Di Corcia che coglie al volo l’opportunità per portare a casa altri tre punti fondamentali. In apertura i celanesi provano a colpire con un cross di Mastroianni ma in area né Mancini né Paneccasio riescono a concludere. Stessa sorte per l’Ovidiana Sulmona al quarto d’ora ma l’occasione è più ghiotta: sugli sviluppi di un corner prova a concludere Valente ma non va nemmeno dopo la respinta con un piede del portiere Santoro ed è forte la disperazione dell’esperto difensore biancorosso. Al 28′ proteste celanesi quando Di Gaetano, tra Valente e Del Gizzi, termina a terra ma Franchi di Teramo, che è vicino all’azione, non ravvisa alcun intervento falloso. Alla mezz’ora esatta parte un cross dalla destra di Giallonardo con Cicconi che, chiuso da due avversari, riesce ugualmente a colpire di testa mandando la palla in out. Al 34′ Sulmona in avanti: da Tato a Sanchez che di prima serve Di Cicco, segue l’assist per Cicconi ma viene fischiato l’off side contestato dai ragazzi di Di Corcia. Il Celano poi ci prova con una punizione di Paneccasio che termina di poco alta. Al 38′ affondo dei celanesi che riescono a pressare fino a giungere nell’area avversaria con la palla poi che finisce a Mancini il quale apre per Paneccasio ma Falce è molto bravo a chiuderlo. Il primo tempo scivola via sullo 0-0. Nella ripresa bisogna aspettare il quarto d’ora per assistere ad un tiro in porta: Luca Mozzetti conquista palla, si accentra ma il suo sinistro si spegne in out. Negli istanti successivi il Celano perde l’attaccante Mancini per infortunio. Al suo posto il tecnico Dario Celli inserisce Curri. Al 19′ dopo una punizione di Tato il Celano si salva in angolo, sugli sviluppi del corner, Sanchez manda in profondità e dentro l’area Valente fallisce il gol del possibile 1-0 con un colpo di testa che termina sopra la traversa. Segue un cambio nell’Ovidiana Sulmona, fuori Cicconi e dentro Shala. Al 31′ ci prova il Celano: dopo una punizione allontana di testa Valente ma la palla finisce a Mione che scarica il tiro e c’è un nuovo intervento di Valente questa volta a deviare in calcio d’angolo. Al 39′ Curri di testa dentro l’area non centra lo specchio della porta. Verso la fine del match, Dario Celli toglie Paneccasio per far entrare Del Vecchio. In pieno recupero il punteggio cambia: lancio di Tato per Shala che riesce ad avanzare e dentro l’area viene fermato da Tabacco. Franchi di Teramo assegna il calcio di rigore. Alla battuta si porta lo spagnolo Tato, Santoro è sulla traiettoria del pallone che però si deposita in rete per l’1-0 dell’Ovidiana Sulmona che vince la partita. Per il Celano c’è il rammarico per il mancato pareggio mentre i biancorossi festeggiano l’ennesimo successo: 7 vittorie su 7 per la squadra di Aldo Di Corcia che guarda tutti dall’alto confermandosi leader indiscusso del girone A di Promozione.

CELANO: Santoro, Di Renzo, Mastroioanni, Scatena, Mione, Tabacco, Mozzetti L., Paneccasio (44′ st Del Vecchio), Mancini (17′ st Curri), Villa, Di Gaetano. A disposizione Rossi, Callocchia, Panza, D’Alesio, Mozzetti M., Battista, De Rosa. Allenatore Celli.

OVIDIANA SULMONA: Fanti, Valente, Falce, Sanchez, Del Gizzi, Giallonardo, Di Cicco, Tato, Bianchi, Cicconi (26′ st Shala), Safon. A disposizione Meo, Coletti, D’Alessandro, Mecomonaco, Di Tommaso, Rossi, Olivieri, Carosone. Allenatore Di Corcia.

Arbitro: Manuel Franchi di Teramo. Assistenti Nicola De Ortentiis e Annalisa Giampietro di Pescara.

Rete: 48′ st Tato su rigore.

Note: ammoniti Scatena e Paneccasio (C); Fanti, Tato e Bianchi (OS).

441 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com