POLIZIA LOCALE, IL NUOVO COMANDANTE GIANCATERINO SI PRESENTA ALLA CITTA’

“Più presenti in città e vicini alla gente”. Si presenta così il nuovo comandante della Polizia Locale di Sulmona, il tenente colonnello Massimiliano Giancaterino, che ha preso il posto di Leonardo Mercurio, trasferito al Comune di Scafa. Dopo l’esperienza come sindaco a Farindola, nel pescarese, profondamente segnato dalla tragedia di Rigopiano (ha perso una sorella, ndc), Giancaterino ha prima prestato servizio al Comune di Pescara e adesso è approdato in quello di Sulmona. Città nella quale il comando della Polizia Locale è stato recentemente segnato da diverse turbolenze, tra distacchi, trasferimenti di agenti e problemi di varia natura. Il nuovo comandante ora, d’intesa con l’amministrazione Di Piero, ha deciso di attuare una specifica riorganizzazione del settore. “La situazione che c’era è di dominio pubblico”. Ha dichiarato al quotidiano Il Centro. “Abbiamo delle valide professionalità – prosegue – che intendo sfruttare al 101% e sempre a vantaggio della città. Ci sono ottimi elementi, anche giovani assunti da poco, ed è bene che siano messi in condizioni di svolgere il lavoro nel migliore dei modi. Sono qui per agevolarli a fare tutto in modo equilibrato per evitare che vengano visti come coloro che mettono le mani nelle tasche dei cittadini. Siamo, lasciatemi passare questo termine, degli aiutatori; certo, il nostro lavoro non può prescindere dal contrastare dei comportamenti sbagliati. Ma vogliamo puntare più sulla prevenzione che non sulla mera repressione”. Giancaterino ha sottolineato che non vuole dare la sensazione di essere “uno sceriffo arrivato in città. Sulmona è grande e ha molte esigenze. Riorganizzerò il corpo, purtroppo siamo rimasti in pochi ma l’amministrazione ci ha assicurato che procederà con le nuove assunzioni. Interverremo dalla zona industriale agli snodi stradali con Roccaraso e Napoli. Porremo attenzione ai quei comportamenti sbagliati, come le soste selvagge, la guida con il cellulare o l’abbandono dei rifiuti, cercando di sensibilizzare i cittadini anche con delle campagne mirate”. Ieri, intanto, sono scattati in città i controlli anti-Covid. Il comandante ha dato disposizione di iniziare proprio dai mezzi pubblici. “Grazie alla collaborazione con il Comune – ha concluso – faremo delle verifiche sui mezzi urbani, per usufruire dei quali c’è bisogno del Green Pass rafforzato e della mascherina Ffp2. Controlleremo che siano rispettate tutte le norme”.

532 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com