SERVIZIO CIVILE NEL PARCO MAJELLA ANCHE NELLA SEDE DI SULMONA, BANDO PER 71 VOLONTARI

Nel Parco Majella c’è posto per settantuno volontari con l’intento di garantire ai giovani un’opportunità ed un’esperienza di lavoro. Il dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale, presso la presidenza del consiglio dei Ministri, ha infatti approvato i progetti di servizio civile universale ideati e proposti dal Parco nazionale della Majella. Settantuno i volontari che potranno partecipare ai progetti finanziati: “Majella scrigno di biodiversità”, e “Majella cultura dell’accoglienza e sviluppo sostenibile”, previsti nell’ambito del programma “Majella, natura e cultura”, e che potranno offrire il loro contributo al territorio del Parco, in termini di tutela e conservazione della biodiversità, sviluppo sostenibile, educazione all’ambiente, promozione e valorizzazione delle emergenze naturalistiche e storico-culturali. Il bando di selezione degli operatori volontari (che saranno ospitati nelle sedi dell’Ente Parco, compresa quella di Sulmona) è stato pubblicato e scade il prossimo 26 gennaio. Per partecipare alle selezioni, occorrerà avere a disposizione l’identità digitale. I giovani tra i 18 e i 28 anni che vorranno presentare domanda dovranno infatti utilizzare Spid per accedere alla piattaforma on-line DOL. È importante, quindi, che tutti i giovani interessati, che non hanno ancora SPID, ad attivarsi sin da subito per acquisire la propria identità digitale.

124 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com