SULMONA E’ PRONTA PER LA GRANDE ATLETICA, NEL WEEKEND LA FINALE ALLIEVI DI PROVE MULTIPLE (video)

L’atletica leggera torna protagonista a Sulmona, sabato e domenica, con la Finale nazionale Allievi (Under 18) del campionato di società di prove multiple, in programma nell’impianto sportivo dell’Incoronata. L’organizzazione è curata dall’Amatori Serafini che ha presentato l’evento in una conferenza stampa, organizzata dal Panathlon, all’hotel Santacroce Ovidius. Sono intervenuti il neo senatore e assessore regionale allo sport, Guido Liris, il sindaco, Gianfranco Di Piero, l’assessore allo sport, Attilio D’Andrea, il presidente dell’Amatori Serafini, Gino Carrozza, il presidente della Fidal Abruzzo, Massimo Pompei, e la vice Annelies Knoll, il presidente regionale del Coni, Enzo Imbastaro, il responsabile attività motorie dell’Ufficio scolastico regionale, Antonello Passacantando ed il presidente dell’associazione Giostra Cavalleresca, Maurizio Antonini. Gli interventi sono stati moderati dal presidente del Panathlon, Alessandro Carnevale.

Nel corso della presentazione è intervenuto telefonicamente Franco Bragagna, giornalista Rai e voce dell’atletica leggera nelle più importanti manifestazioni internazionali tra le quali le Olimpiadi di Tokyo 2020, che ha rivolto un plauso all’Amatori Serafini. “Se ogni anno viene confermata per ospitare grandi eventi, vuol dire che è una società che merita”, ha dichiarato Bragagna che ha apprezzato molto il tema scelto per l’evento “Atletica leggera scuola di vita”. “E’ lo sport in generale che rappresenta tutto ciò, in particolare le discipline individuali che mettono alla prova l’individuo migliorandolo sia nello sport che nella vita”, ha rimarcato Bragagna. Il presidente della società promotrice, Gino Carrozza, ha sottolineato che l’Amatori Serafini organizza eventi nazionali da ben 25 anni. “Abbiamo cominciato nel 1997 con il Gran Prix di marcia alla presenza delle olimpioniche Annarita Sidoti e Rossella Giordano, proseguendo poi con i campionati Italiani assoluti dei 10mila metri che hanno visto trionfare a Sulmona Vincenzo Modica delle Fiamme Oro, campione del mondo di maratona nel ’99 a Siviglia. A seguire tutte le più importanti gare di società come le finali Oro, Argento e Bronzo. In particolare nella Finale Oro del 2011 partecipò anche Gianmarco Tamberi, medaglia d’oro a Tokyo nel salto in alto. Tra gli altri appuntamenti di rilievo, vanno segnalati i campionati italiani Cadetti nel 2015”, ha ricordato Carrozza che ha evidenziato il ruolo importante che la Fidal attribuisce ogni anno all’Amatori Serafini. “In Abruzzo siamo l’unica ad aver avuto dalla Federazione la necessaria fiducia per organizzare tanti eventi importanti”, ha concluso Carrozza. E’ tutto pronto, dunque, per il grande evento che riveste un’importanza non solo dal punto di vista sportivo ma anche turistico per le numerose persone che giungeranno a Sulmona nel weekend da tutta l’Italia.

Parteciperanno 16 squadre, 8 maschili e 8 femminili, per un circa ottanta atleti che gareggeranno nelle specialità del decathlon, 10 per gli uomini e 8 per le donne. L’Abruzzo sarà rappresentato dalla squadra femminile dell’Aterno Pescara che si è qualificata per il secondo anno consecutivo alla finale nazionale di questa specialità. Intenso il programma delle due giornate: il sabato si partirà alle 10 con i 100 metri fino all’ultima gara prevista alle 17.10 con i 400 metri; domenica start alle 9 con i 110 ostacoli per finire alle 17 con i 1500 metri.

460 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com