Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Alberto Angela e il toccante addio al padre, svela un retroscena: “L’ultima cosa che ha fatto”

Alberto Angela, emozionante addio al padre Piero: il divulgatore svela un inedito retroscena. Ecco qual è l’ultima cosa che ha fatto.

Il 13 agosto del 2022 si è spento uno dei più grandi divulgatori scientifici italiani: Piero Angela. Giornalista, conduttore e saggista. Ma anche pianista e musicista jazz. una carriera a 360° che lo ha visto esordire inizialmente come cronista radiofonico, per poi diventare uno degli inviati più importanti della Rai.

I divulgatori Piero e Alberto Angela
Piero e Alberto Angela (Foto da IG @albertoangela – sulmonaoggi.it)

Si è consacrato definitivamente sulla scena con le sue trasmissioni di divulgazione che prendevano spunto dalla televisione inglese: è stato il primo ad avviare un particolare tipo di conduzione che segue il filone del documentario, ma con uno stile completamente diverso. Per questo e per le sue innumerevoli pubblicazioni, ha ottenuto importanti riconoscimenti pubblici.

Alberto Angela, le ultime dichiarazioni di suo padre Piero

Come si stava accennando precedentemente, Piero Angela è stato ed è tuttora uno dei personaggi più illustri del mondo del giornalismo e della divulgazione. Ha dedicato la sua vita a trasmissioni del calibro di Quark, Ulisse, Superquark – dove ha messo a disposizione il suo sapere e ha creato un importante ponte di collegamento anche con i giovani.

Alberto Angela, dichiarazioni sul padre Piero
Piero e Alberto Angela (Foto da IG @albertoangela – Photo credit Barbara Ledda – sulmonaoggi.it)

La sua scomparsa è stata un duro colpo e non sono mancati gli innumerevoli omaggi da amici e colleghi dello spettacolo. Costante il ricordo del figlio Alberto, paleontologo e divulgatore. Al pari del padre è conduttore, giornalista e scrittore: decide di intraprendere questa stessa strada, dopo averlo seguito in numerosi viaggi.

Dopo aver concluso gli studi universitari a Roma, vola direttamente ad Harvard, alla Columbia e alla UCLA dove frequenta importanti corsi di specializzazione approfondisce gli studi sulla paleontologia. I primi 10 anni di carriera sono proprio sul campo, effettuando importanti lavori di scavo nello Zaire, in Tanzania e in Mongolia. Al suo nome è legato un importante lavoro: nel 1986 partecipa alla spedizione che porta alla scoperta di un fossile datato circa 2 milioni di anni fa.

Questo lavoro lo avvicina sempre di più al padre ed è, infatti, uno degli autori del programma Superquark. Insieme hanno condotto moltissime trasmissioni di divulgazione come Ulisse – Il piacere della scoperta che li consacra ancor di più sulla scena. Come si è accennava precedentemente, Alberto ricorda costantemente il padre e proprio di recente ha voluto condividere quelle che sono state alcune delle sue parole prima della scomparsa.

Alberto ha riportato uno degli ultimi discorsi di Piero e ha voluto sottolineare ancora una volta quanto sia stato coraggioso nei suoi ultimi giorni. Gli ha insegnato, infatti, ad affrontare e a non avere paura della morte. Egli stesso ha vissuto questi momenti lucidamente e con razionalità. Ed è proprio questo l’ultimo messaggio che ha voluto lasciare ai suoi figli e a tutti coloro che lo hanno seguito – andandosene poi qualche ora più tardi.

Impostazioni privacy