Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Bonus da 550 euro: al via le domande, chi può richiederlo e quando

Oltre 54 mila lavoratori con contratto part-time verticale stagionale potranno accedere al bonus da 550 euro: requisiti e domanda.

In questi giorni si attende il via alle domande del bonus da 550 euro, che permetterà a moltissimi lavoratori di ottenere un supporto economico. Tale indennità, inclusa nel Decreto Anticipi affiancato alla recente Manovra di Governo del 16 Ottobre, sarà erogata direttamente dall’INPS a coloro che svolgono attività lavorativa solo in specifici periodi dell’anno. Per ottenere il contributo economico sarà necessario rispettare alcuni requisiti: il bonus sarà concesso a lavoratori con contratto part-time verticale, che non è altro che un tipo di impiego, seppur indeterminato, che prevede alcuni periodi di stop.

Bonus da 550 euro: a chi spetta
Bonus da 550 euro: a chi spetta – sulmonaoggi.it

In tal senso è opportuno specificare che tale rapporto lavorativo non va confuso con un semplice contratto part-time, perché può essere svolto anche con orario a tempo pieno (40 ore settimanali). La vera differenza sta nel fatto che il contratto è a tempo parziale per periodi predeterminati, ossia che si svolge solamente in determinate stagioni. Si può definire banalmente, un contratto stagionale, che vede lo stop, per esempio, d’inverno. Possiamo prendere il caso dei bagnini che lavorano solamente durante la stagione balneare; gli addetti ai parchi, lavoratori dei circoli estivi per bambini, nonché personale delle mense scolastiche che non lavora durante il periodo estivo. Lo stesso vale, per esempio, per i dipendenti degli impianti sciistici che operano solamente d’inverno.

Bonus da 550 euro: requisiti e domanda

Sebbene il bonus sia destinato ai dipendenti stagionali, è bene specificare che per accedervi, i beneficiari devono rispettare alcune condizioni lavorative che vedono una tempistica lavorativa entro certi limiti. I lavoratori con contratto part-time verticale devono avere una sospensione stagionale non inferiore a 7 settimane, ma neanche superiore a 20 settimane durante tutto l’anno. Se dunque, si rimane fermi dal lavoro per luglio e agosto, si contano 8 settimane (4 al mese). In questo caso si può richiedere il bonus perché si rientra nei limiti stabiliti. Coloro che rispettano tali requisiti possono fare domanda presso la piattaforma dell’INPS.

Bonus da 550 euro per contratti part-time verticale: come fare la domanda
Bonus da 550 euro per contratti part-time verticale: come fare la domanda – sulmonaoggi.it

Al momento non si hanno abbastanza informazioni sulla modalità della richiesta, visto che i tempi tecnici di attivazione non sono ancora stati specificati. Tuttavia, in questi giorni sarà possibile attivare la procedura per l’invio delle domande. Infine, è bene sapere che tale sostegno che verrà erogato direttamente dall’INPS non concorre alla formazione del reddito; motivo per cui, non necessita di essere dichiarata nel modello 730, ossia nella dichiarazione dei redditi.

Impostazioni privacy