Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Le mandorle, ingrediente speciale per il tuo benessere. Ecco perché

Le mandorle sono un seme oleoso capace di contribuire in molti modi al benessere del nostro organismo: scopriamo quali sono i loro benefici

Fra i vari tipi di frutta secca sgusciata, le mandorle occupano un posto d’onore. Originarie dell’Asia centrale e ormai diffuse da tempo in tutta Italia, le mandorle fanno parte della tradizione culinaria del nostro Paese da diversi secoli, mentre le più grandi coltivazioni di mandorli sono diffuse addirittura oltreoceano, in California.

Mandorle e alimentazione: gustose e ricche di benefici
Mandorle: benefici, varietà, valori nutrizionali (sulmonaoggi.it)

Le mandorle vengono ricavate dal mandorlo, albero delle rosacee prunoidee, di cui esistono due principali varietà, dulcis e amara, distinte in base al sapore del seme, che è la parte commestibile, utilizzata nella preparazione di molteplici prodotti. Dal punto di vista nutrizionale, appartengono alla categoria dei semi oleosi, che si è soliti indicare con il nome di frutta secca a guscio. Di seguito, scopriamo tutti i loro benefici e proprietà per il benessere del nostro corpo.

Mandorle: proprietà, benefici e quante mangiarne al giorno

Le mandorle sono tra la frutta secca e i semi oleosi più diffusi e apprezzati. Sono apprezzate non solo per il gradevole sapore e la loro versatilità in cucina, ma anche per i suoi benefici per la salute. In particolare, sono un’ottima fonte di proteine vegetali, vitamine del gruppo B, vitamina E, grassi insaturi (i cosiddetti grassi buoni), fibre e sali minerali come calcio, magnesio, manganese, rame, ferro, potassio, zinco e fosforo. Sono spesso incluse in diete equilibrate, vengono consumate sia fresche che secche, e sono un ingrediente comune in molti dolci, snack e piatti salati in tutto il mondo. Tra i possibili benefici derivanti dal loro consumo si elencano: miglioramento dei livelli di grassi nel sangue, controllo degli zuccheri e aiuto in soggetti affetti da diabete di tipo 2 e il controllo del peso.

Mandorle: proprietà, benefici
Proprietà delle mandorle: buone alleate della salute (sulmonaoggi.it)

La considerevole percentuale di magnesio giova sotto molti aspetti al nostro corpo: la mandorla contribuisce a mantenere in salute il sistema nervoso (proteggendo il cervello dallo stress ossidativo, migliorando la memoria a breve termine e la capacità di apprendimento); previene l’ipertensione e le patologie ad essa associate; durante il ciclo mestruale aiuta a ridurre i dolori mestruali e a migliorare l’umore. Il calcio contenuto in esse favorisce il benessere delle ossa. Al contempo le proprietà antiossidanti degli acidi grassi e della vitamina E (concentrate nella buccia) contrastano l’invecchiamento cellulare dato dai radicali liberi, mantenendo la pelle sana e luminosa.

L’apporto di fibre, grassi e proteine attribuisce alle mandorle un elevato potere saziante, che consente di tenere a bada il senso della fame e facilitare il controllo dei pasti e dell’apporto calorico giornaliero. Il basso indice glicemico e la combinazione di carboidrati, grassi sani, proteine ​​e fibre permette di mantenere stabili i livelli di glicemia. Per questo le mandorle possono essere consumate anche dai pazienti diabetici.

E’ noto come le mandorle siano considerate alleate di benessere per la cura di patologie e disturbi legati alla pelle, capelli, e dell’intero organismo. Per la loro versatilità, si prestano a molte golose preparazioni e usi, come torte, biscotti, i famosi amaretti, ma anche latte di mandorle, fresca bevanda estiva, o la pasta di mandorle. L’olio di mandorle è maggiormente utilizzato in cosmetica, ma può essere anche ad uso alimentare, con proprietà lassative.

Tuttavia, in linea generale, per godere al massimo delle proprietà delle mandorle si consiglia di assumerne circa 20-30 grammi (15 mandorle), preferibilmente mangiandole senza togliere la pellicina marrone, che contiene molti dei nutrienti e senza superare questo dosaggio, perché, come le noci, sono alimenti altamente calorici. In particolare, 100 g di mandorle secche apportano: 603 kcal; proteine 22 g; grassi 55 g; grassi saturi 4,6 g; carboidrati 4,6 g; zuccheri 3,7 g; fibra 12,7 g.

Impostazioni privacy