Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Antonino Cannavacciuolo, chi è la bellissima moglie Cinzia e perché è stata così importante per il successo dello chef

Antonino Cannavacciuolo ha una moglie di cui è molto importante, Cinzia è importantissima per lui anche per un motivo. 

La moglie di Antonino Cannavacciuolo si chiama Cinzia Primatesta, assieme hanno due figli – Elisa e Andrea – e sono davvero molto innamorati. Lei conosce lui da quando lo chef, che oggi è pluristellato, non era famoso.

moglie cannavacciuolo
Chi è la moglie di Antonino Cannavacciuolo (IG Antoninochef) – Sulmonaoggi.it

Star di Masterchef e re dell’alta cucina, Antonino Cannavacciuolo è innamoratissimo della moglie che ha raccontato come sia l’unica che riesca a ‘beffarlo’. Piemontese doc, sta assieme a Cannavacciuolo da quando aveva 20 anni.

Chi è Cinzia Primatesta, la moglie di Antonino Cannavacciuolo

Classe 1976, Cinzia Primatesta non è solo la moglie di Antonino Cannavacciuolo e madre dei suoi figli, è una manager di grande successo. Gestisce una catena di hotel extra lusso ed è socia del marito nei vari ristoranti, di cui gestisce anche l’amministrazione. I genitori sono anche loro due personaggi noti nel mondo della ristorazione, gestiscono L’Approdo, noto locale sul Lago d’Orta.

cinzia primatesta
Chi è Cinzia Primatesta, la moglie di Antonino Cannavacciuolo (IG Antoninochef) – Sulmonaoggi.it

A differenza del marito lei è vegetariana, era stato proprio lo chef stellato a raccontarlo, dicendo che a casa non cucina perché la madre mangia solo ‘bietole e insalate’. Con Antonino gestisce Villa Crespi, il Relais e il ristorante con due stelle Michelin al suo interno. Cinzia e il marito si sono conosciuti quando l’allora giovane Antonino arrivò nel ristorante dei genitori di lei per una stagione di tre mesi. E’ stata la stessa Cinzia a raccontare che appena si videro scattò qualcosa, un amore a prima vista e da quel momento non si sono più separati.

Si sono sposati nel 2008 e Antonino e Cinzia oltre a essere una coppia affiatata, sono molto complici anche per gli affari. Assieme hanno costruito un piccolo impero nel mondo della ristorazione, dopo Villa Crespi hanno aperto un ristorante a Vico Equense, comune natale di Cannavacciuolo e ne hanno in programma uno in Toscana.

Il noto chef ha descritto la moglie come la sua migliore amica: “La persona assieme alla quale ho piantato un seme che è diventato una pianta. È la mamma dei miei figli, una donna stupenda”. Antonino e la moglie Cinzia sono la dimostrazione di come una coppia possa lavorare braccio a braccio costruendo qualcosa di unico. Cannavacciuolo dice sempre che la sua compagna è la sua ‘metà perfetta’. L’uno non potrebbe fare a meno dell’altra e il loro amore ventennale è fortissimo, per loro ogni giorno assieme è come se fosse il primo.

Impostazioni privacy