Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Nino D’Angelo, perché non vive più a Napoli? Il racconto di un giorno terribile: “Quegli spari…”

Nino D’Angelo, voce della musica partenopea nel mondo, non vive a Napoli. I motivi raccontati in un’intervista: “Quegli spari…”

Nino D’Angelo ha portato la musica napoletana nel mondo. Artista molto amato nella sua città, ma anche a livello internazionale il cantante è fedele alle sue origini partenopee. Ha conquistato il successo molto giovane e grazie ad alcuni brani, oggi iconici e una serie di film, ha dato il via all’affermazione della musica neo melodica partenopea oltre i confini della Campania. Oggi a 66 anni continua a cantare, ma adora trascorrere il tempo in famiglia e con i suoi nipoti.

Nino D'Angelo tv
Nino D’Angelo intervista-foto Ansa- sulmonaoggi.it

Nonostante sia molto legato a Napoli ed è consapevole che i cittadini del capoluogo campano gli vogliono molto bene, Nino D’Angelo non abita nella città. In un’intervista rilasciata al Corriere della sera qualche anno fa il cantante ha spiegato come mai ha fatto questa scelta, una decisione presa in accordo con la moglie in un momento particolare della sua carriera. Era il 1986, Nino era diventato un’icona della musica italiana e aveva riportato la canzone napoletana ai vertici delle classifiche. Un successo meritato e che gli diede una popolarità indifferente.

Nino ha ammesso che lasciare Napoli fu doloroso,, anche perchè ha sempre riconosciuto quanto deve alla sua città: “Un peccato, perché devo tutto alla città, i napoletani mi adorano: piace che uno di loro ce l’ha fatta senza aiuti”. Il cantante è anche molto dispiaciuto del fatto che nel corso degli anni alcune cose a Napoli non sono cambiate. Per esempio il quartiere dov’è nato e cresciuto è sempre lo stesso: c’è ancora molta gente disperata con figli che fanno di tutto per sopravvivere. Ma la ragione per cui ha lasciato Napoli non è certo legata al degrado della città.

Nino D’Angelo: “Spararono due volte in casa…”

Al Corriere della sera Nino D’Angelo ha riferito che la decisione di lasciare Napoli è stata sofferta, ma non ha avuto alternative. Dopo che ricevette minacce, e spararono in casa sua per ben due volte fu costretto ad allontanarsi dalla città che ama, dov’è nato e che gli ha dato la fama e il successo:

Nino D'Angelo tv
Nino D’Angelo perchè non vive a Napoli-foto Ansa- Sulmonaggi.it

“Spararono due volte contro casa mia.” Ricorda provato l’artista. “Proprio la camorra, volevano i soldi. Vedevano il successo. Telefonavano, minacciavano. La seconda volta, hanno sparato dentro casa, il proiettile è entrato nella stanza dove mio figlio Vincenzo dormiva nel lettino. Siamo scappati in un giorno”.

Impostazioni privacy