Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Simona Izzo si lamenta della sua pensione, piovono critiche: a quanto ammonta l’assegno

Simona Izzo ha parlato apertamente di quanto ammonti l’assegno mensile della sua pensione, sottolineando quanto sia per lei decisamente poco. Le polemiche non sono mancate.

Ognuno di noi lavora con non poca fatica e a lungo non solo per riuscire a gestire tutte le spese previste e, se possibile, togliersi qualche sfizio, ma anche per potersi garantire una pensione che possa poi permettergli di vivere senza grosse difficoltà. Non sempre però l’assegno che viene garantito una volta portata a termine la propria vita lavorativa risulta essere così elevato, al punto tale da essere costretti a fare non pochi sacrifici sul piano economico.

Simona Izzo
Simona Izzo, quanto prende di pensione – (Sulmonaoggi.it / Instagram: @SimonaIzzo)

Troppo spesso a manifestare insoddisfazione per questo sono anche i personaggi famosi, anche se questo non può che stridere e risultare di cattivo gusto rispetto ai tanti anziani che non faticano anche a gestire le spese più comuni. L’ultimo esempio di questo tipo è dato da Simona Izzo.

Simona Izzo e l’insoddisfazione per la pensione troppo bassa

Non è la prima volta che ci troviamo ad ascoltare le lamentele dei personaggi famosi, che non si ritrovano soddisfatti a essere soddisfatti della loro pensione. Molti di loro arrivano a guadagnare una cifra piuttosto simile a quella di molti di noi, per questo ritengono decisamente insufficiente l’importo, specialmente perché anche loro finiscono per lavorare meno rispetto a quando erano giovani.

Essere insoddisfatti è però per molti inconcepibile, visto che i loro guadagni durante l’attività lavorativa erano decisamente di ben altro tipo. Se sono in difficoltà, non dovrebbero quindi che farsi un esame di coscienza e chiedersi come li abbiano spesi. A questa categoria si è aggiunta anche Simona Izzo, che ha manifestato senza mezzi termini il suo pensiero.

Io prendo mille euro al mese di pensione, se non lavorassi non arriverei nemmeno a 1200 e non farei nulla – aveva raccontato l’attrice qualche anno fa a Caterina Balivo, ospite di “Vieni da me” -. Partecipando al ‘Grande Fratello Vip’ ho pagato la scuola dei miei nipoti”.

Era davvero il caso?

Le dichiarazioni di Simona Izzo risalgono a qualche tempo fa, ma già allora erano state considerate poco adatte al momento, ben sapendo come siano in tanti a essere in difficoltà e che fanno non poca fatica ad arrivare indenni alla fine del mese. Lei, del resto, è una delle attrici più importanti del cinema italiano, che vanta una carriera lunghissima, così come il marito, Ricky Tognazzi, non può che sembrare inappropriato lamentarsi per la pensione. Entrambi, infatti, lavorano ancora, quindi hanno la possibilità di incrementare i loro guadagni.

Caterina Balivo non aveva mancato di farle notare quanto le sue parole potessero non essere gradite dai telespettatori. “Se dici che hai partecipato al ‘Gf Vip’ perché una regista famosa come te aveva bisogno di quei soldi ti attirerai molte critiche”. Lei non aveva esitato a ribattere: “Se dico che lavoro per pagare le scuole ai miei nipoti dovrebbero dirmi brava”.

Simona Izzo
Quanto prende di pensione Simona Izzo – (Sulmonaoggi.it / Instagram: @SimonaIzzo)

Tra le persone che all’epoca avevano criticato l’artista c’era stato anche Maurizio Costanzo, con cui lei aveva avuto in passato una relazione: “Fossi stato in Simona Izzo, conoscendo le dinamiche della tv, non avrei parlato della pensione” – aveva detto sulle pagine di ‘Nuovo Tv’, dove teneva una rubrica.

Impostazioni privacy