Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Il caffè perfetto: i miti da sfatare e il trucco che non tutti conoscono. Preparalo così

Come preparare il caffè perfetto con il trucco che non tutti conoscono. Ecco come realizzarlo, sfatando i vari miti a riguardo. 

Il caffè è la bevanda preferita dagli italiani, perfetta per cominciare la giornata con grinta e energia, per concedersi una pausa e per socializzare. Ognuno ha un proprio modo di prepararlo basandosi anche sul sentito dire e sui consigli di coloro che hanno sempre a che fare con la preparazione della bevanda, ad esempio i baristi. 

Caffè: falsi miti e il trucco per prepararlo
Falsi miti sul caffè perfetto e un trucco per prepararlo – sulmonaoggi.it

Tanti sono i miti da sfatare a riguardo ma per ottenere il caffè perfetto con la moka c’è un preciso procedimento da seguire ed un trucco che non tutti conoscono. 

Come preparare il caffè perfetto con un trucco che non tutti conoscono

La caldaia va riempita fino alla fine o no? Il caffè va pressato e disposto a montagnetta? L’acqua da usare è meglio del rubinetto o in bottiglia? Tante sono le correnti di pensiero su come preparare al meglio il caffè con la moka e ognuno ha il proprio stile ma bisogna sfatare alcuni miti per ottenere una bevanda perfetta. 

Caffè: come preparare quello perfetto
Come preparare il caffè perfetto – sulmonaoggi.it

Per prima cosa bisogna riempire la caldaia della moka senza ricoprire la valvola usando dell’acqua, meglio se in bottiglia e non di rubinetto perché, se calcarea, potrebbe alterare il sapore della bevanda. Il caffè poi non va pressato o disposto a montagnetta ma basterà inserirlo all’interno della macchinetta e, con movimenti rotatori del cucchiaino, fare spazio al centro così che la polvere possa adagiarsi alle pareti senza fuoriuscire.

Poi, avvitare il tappo e stringere bene la moka. Un trucco che non tutti conoscono per non bruciare il caffè consiste nell’aggiungere un goccio d’acqua nel bricco dove il caffè viene raccolto. Infine, passare alla “cottura”: sulla fonte di calore tenere il coperchio aperto in modo da poter controllare l’estrazione a vista. Non appena il flusso aumenta, rimuovere la moka dalla fonte di calore quindi senza aspettare che esca completamente tutto il liquido dato che questo fuoriuscirà da solo piano piano.

Se si vuole gustare un caffè con la moka perfetto, versarlo caldo direttamente nella tazzina. Se invece si vuole usare per altre preparazioni, ad esempio per realizzare un drink, farlo prima raffreddare. In pochi semplici passaggi si otterrà un caffè perfetto, buonissimo da bere. Basta solo seguire questi consigli per gustare una bevanda dal sapore e dal profumo inebrianti. 

Impostazioni privacy