Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Antonino Cannavacciuolo svela i segreti del suo panettone a 3 stelle: come rifarlo a casa, passo dopo passo

Scopri i segreti dello chef Antonino Cannavacciuolo per preparare un panettone a 3 stelle: guida dettagliata per un risultato pazzesco. 

Il famoso chef Antonino Cannavacciuolo, noto per il programma Masterchef e anche per le sue 3 stelle Michelin, condivide sui social i segreti per preparare un panettone artigianale delizioso. Se stai cercando una ricetta del dolce natalizio per eccellenza e vuoi stupire i tuoi ospiti con una preparazione da chef stellato, questa ricetta fa proprio al caso tuo. Seguendo questi passaggi e i segreti condivisi dallo chef in persona, potrai ottenere un risultato invidiabile. Anche se sei alle prime armi potrai provare il brivido di creare un panettone a 3 stelle per i tuoi amici e la tua famiglia.

panettone cannavacciuolo
Panettone artigianale con la ricetta di Antonino Cannavacciuolo – sulmonaoggi.it

Scopri la ricetta passo passo e i segreti dello chef Antonino Cannavacciuolo, per un panettone a 3 stelle Michelin. 

Panettone a 3 stelle: i segreti di Antonino Cannavacciuolo 

Ecco tutto ciò che serve e i passaggi per preparare il panettone a 3 stelle dello chef Cannavacciuolo. Il segreto dello chef risiede nella qualità del lievito madre, la lievitazione di più di 36 ore e i 5 passaggi di impastamento. Inoltre, fanno la loro parte anche i 2 passaggi di pirlatura, la divisione in pezzi da 1 kg e la cottura. 

Ingredienti:

1° impasto:

  • 120 gr di zucchero
  • 140 gr di acqua
  • 400 gr di farina
  • 100 gr di lievito madre pronto
  • 120 gr di tuorli
  • 100 gr di burro

2° impasto:

  • 100 gr di farina
  • 100 gr di zucchero
  • 130 gr di tuorli
  • 70 gr di acqua
  • 8 gr di sale
  • Vaniglia q.b.
  • 25 gr di miele
  • 150 gr di burro
  • 150 gr di arancia candita
  • 50 gr di cedro candito
  • 200 gr di uvetta sultanina
Panettone fatto in casa seguendo la ricetta di Antonino Cannavacciuolo
Panettone a 3 stelle Michelin – sulmonaoggi.it

Procedimento:

1. Primo impasto:

  • Nella planetaria unire 120 gr di zucchero e 140 ml di acqua per creare lo sciroppo.
  • Aggiungere poi 400 gr di farina, 100 gr di lievito madre e 60 gr di tuorli.
  • Aggiungere successivamente anche altri 60 gr di tuorli e 100 gr di burro (a più riprese).
  • Far lievitare a 24 gradi per 12 ore.

2. Secondo impasto:

  • Incorporare all’impasto lievitato 100 gr di farina e, a più riprese, 100 gr di zucchero. Aggiungere poi 130 gr di tuorli, 70 gr di acqua, 8 gr di sale e la vaniglia.
  • Aggiungere poi 25 gr di miele e 150 gr di burro.
  • Aggiungere anche 150 gr di arancia candita, 50 gr di cedro candito e 200 gr di uvetta.

3. Lievitazione e cottura:

  • Far riposare l’impasto per 60 minuti. Spezzare e dopo 15 minuti preformare.
  • Quindi far lievitare ancora per 8 ore a 28 gradi.
  • Procedere poi con la cottura a 170 gradi per 50-55 minuti.
  • Una volta cotto, tenerlo a testa in giù una notte intera.

4. Glassa finale:

  • In un mixer frullare 50 gr di albumi, 50 gr di nocciole, 300 gr di zucchero,  10 gr di cacao, 10 gr di farina di mais, 10 gr di fecola e 25 gr armelline.
  • Una volta amalgamato il tutto, glassare il panettone e aggiungere anche delle mandorle e gli zuccherini.

Ecco pronto il tuo panettone a 3 stelle, grazie ai consigli di Antonino Cannavacciuolo e alla sua ricetta. In questo modo potrai portare alla tua cena di Natale un dolce unico, tipicamente natalizio e da ristorante stellato. 

Impostazioni privacy