Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Quando viaggiamo siamo gonfi e costipati: le cause e i rimedi per non rovinarti le ferie

Vi capita spesso, durante un viaggio, di sentirsi gonfi e costipati? Ecco le cause e i rimedi per evitare di rovinarsi le ferie: incredibili!

Viaggiare è un’azione meravigliosa che tutti desideriamo compiere almeno una volta all’anno. C’è chi è solito prendere quest’ultimo più volte durante l’anno, magari anche per raggiungere i parenti in altre città. E chi invece lo prende solo in casi di emergenza, ossia per un viaggio estivo o invernale. In entrambi i casi, però, ci si ritrova ad affrontare un problema importantissimo: gonfiore e costipazione.

gonfiore durante il viaggio
Perché ci si sente gonfi e costipati in viaggio? (Sulmonaoggi.it)

Vediamo insieme, di seguito, perché ciò accade e soprattutto quali sono i rimedi da prendere in considerazione per evitare di farsi rovinare le ferie. In questo modo viaggerete tranquillissimi. Pronti?

Gonfiore e costipazione durante il viaggio? Ecco cosa devi sapere

Tutti amano viaggiare. Tutti amano prendersi del tempo per dedicarsi a se stessi, rilassarsi e staccare dallo stress quotidiano, passando del tempo prezioso con la propria famiglia o con i propri amici. Solitamente quando si sceglie di raggiungere, in vacanza, una meta davvero lontana bisogna prendere l’aereo. Il viaggio con questo mezzo di trasporto può però portare numerosi problemi, tra cui gonfiore e costipazione.

cosa fare contro il gonfiore in viaggio
I rimedi per eliminare la costipazione durante un viaggio (Sulmonaoggi.it)

Vi siete mai chiesti perché ciò accade? E soprattutto in che modo si può evitare tutto ciò, risolvendo il prima possibile? Vediamo insieme di seguito i rimedi da attuare per far sì che tutto ciò scompaia in men che non si dica.

Sicuramente tra i motivi e le soluzioni per cui ci si sente gonfi durante un viaggio troviamo i seguenti:

  • Fuso orario. Oltre ad avere un problema col sonno, il fuso orario può cambiare le nostre abitudini organiche. Ciò significa che il nostro corpo dovrà abituarsi ad un nuovo stile di vita, ad un nuovo orario e a nuove condizioni che lo porteranno ad avere piccoli problemi intestinali.
  • Ore di sonno. Molto spesso capita che prima di partire, durante il volo ed in seguito la notte successiva si abbia difficoltà a dormire. Il cambio orario e soprattutto la mancanza di sonno possano portare ad avere un senso di gonfiore. La soluzione migliore sarebbe quella di riuscire a dormire anche solo per qualche ora, imponendosi che è arrivato il momento di chiudere gli occhi. In questo modo riusciremo a regolarizzare il nostro organismo.
  • Disidratazione. Un altro aspetto del gonfiore e della costipazione potrebbe essere la disidratazione. Solitamente i viaggi ad alta quota non fanno altro che disidratare il nostro corpo, iniziando così a variare i fenomeni di digestione del nostro organismo. In questo caso è sempre ben opportuno bere dell’acqua sia prima che durante il volo: il vostro corpo vi ringrazierà.
  • Mancanza di fibre. Durante le ore di volo ci si ritrova spesso a mangiare snack confezionati, per nulla utili al nostro organismo. Ecco perché, non appena atterriamo, dobbiamo iniziare ad assumere probiotici. Quest’ultimi aiutano a regolare la nostra flora batterica ed il tratto intestinale, eliminando per sempre il gonfiore.
Impostazioni privacy