Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Puoi avere la garanzia sui prodotti anche senza scontrino: come non farsi più fregare

La garanzia sul prodotto non è legata, come tutti pensano, allo scontrino ed è importante sapere come ottenere sempre cambio e reso.

Quando si acquista fisicamente nei negozi e poi si ha bisogno di un cambio vige la regola di esibire lo scontrino per poter procedere. Tuttavia la legge non impone questo limite che è stato, arbitrariamente, utilizzato come scudo per i negozianti al fine di gestire i cambi.

garanzia prodotti scontrino
Come attivare la garanzia senza scontrino (sulmonaoggi.it)

In Italia la questione del reso non esiste, mentre in altri paesi come gli Stati Uniti è possibile, un po’ seguendo quello che è lo stile degli store online. Ma tanti limiti come i giorni di cambio, i prodotti che è vietato restituire e altre particolarità non rientrano invece nella linea generale ma sono decisioni a discrezione del negoziante.

Come avere la garanzia sui prodotti senza scontrino

Risulta quindi importante capire cosa dice la legge e ciò che è lecito pretendere in questo caso. I clienti hanno sempre la facoltà di chiedere al negoziante la sostituzione o il rimborso del prodotto stesso come previsto dalla legge. Ad esempio se qualcosa non è conforme a quanto dichiarato sulla scatola, se un prodotto una volta aperto risulta rotto oppure se non è conforme a quanto dichiarato, allora va sempre restituito e rimborsato o sostituito.

prodotti senza scontrino
Quando si può far valere la garanzia sul prodotto (sulmonaoggi.it)

La garanzia ha una validità di 2 anni, mentre 1 quando si acquista con partita Iva. Questo è quanto stabilisce il Codice del consumo e non è modificabile in alcun modo a proprio piacimento, non è una concessione ma è la legge, è la tutela di chi acquista. Nel codice sono specificate sia le modalità che le tempistiche ma in alcun caso è precisato che sia indispensabile avere lo scontrino. Se io acquisto un prodotto con marchio di un negozio, è chiaro che sia stato comprato lì, nella maggior parte dei casi pagando con carta troverò direttamente il pagamento nell’app dell’istituto quindi si può comunque avere una prova.

Ovviamente diversa è la questione di errori dei clienti, in quel caso il negoziante può stabilire un servizio di cambio per cortesia di 7 o 14 giorni, questo però è diverso dalla garanzia. Per quanto concerne la possibilità di averla senza scontrino, se non sono disponibili alcune voci si pagamento della carta (dove vengono riportati sempre numero di transazione, cifra di pagamento, data ed esercizio commerciale), allora basta avere dei testimoni. Persone che erano presenti all’atto dell’acquisto e che possono far valere il proprio diritto. Risultano utili in questo senso anche semplici mezzi che attestino l’acquisto come la busta del negozio, la carta regalo. Quindi è fondamentale avere una tracciabilità del pagamento, che sia diretta o indiretta va bene lo stesso.

Impostazioni privacy