Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

In arrivo la più grande nevicata degli ultimi 50 anni: dove e quando

Una nevicata senza precedenti sta per arrivare in Italia, le stime parlano della più imponente degli ultimi cinquant’anni.

Con le variazioni climatiche è chiaro che tutto è imprevedibile, che non ci sono molti limiti a ciò che si può misurare in termini di stagionalità e che tante cose che prima apparivano scontate oggi non lo sono più, tanto da mandare in tilt numerosi settori come quello sciistico che sta risentendo dei valori sopra la media.

grande nevicata ultimi 50 anni
In arrivo la peggior nevicata di sempre (sulmonaoggi.it)

Al tempo stesso questo ha portato anche alla comparsa di episodi insoliti, sporadici e molto violenti con nevicate, piogge battenti intense, anche a carattere fortemente temporalesco. Il tutto considerando dunque la ripercussione che questo può avere per la cittadinanza proprio perché non prevedibile.

Italia ricoperta dalla neve: è in arrivo Burian Siberiano

Il 2024 si apre con una previsione meteo dura da questo punto di vista, se la neve farà piacere a qualcuno, le nevicate intense sicuramente sono da accogliere con le pinze, visto che potrebbero portare ripercussioni difficili da gestire. A causa dell’instabilità che si sta dirigendo sul Paese, a cavallo dell’Epifania, c’è da aspettarsi una situazione molto variabile con neve anche a bassa quota.

neve dove e quanto
Neve in arrivo sull’Italia (sulmonaoggi.it)

In particolare il giorno in cui arriverà la neve ovunque, secondo quanto previsto, è l’8 gennaio. Per questa data è prevista la svolta meteo più rigida da registrare forse per tutto l’anno, un cambiamento repentino dovuto alla corrente d’aria gelida in arriva dall’Artico. Tra il giorno 8 e il 9 gennaio con il Burian Siberiano c’è da intendersi un’ondata di maltempo in tutta Europa. Arriverà sul Mediterraneo attraverso la Porta della Bora o la Valle del Rodano, portando nevicate intense ovunque anche nella città di Roma.

Per molti sarà un momento magico, è da diversi anni che non arriva la neve fitta anche in città e questa volta potrebbe accadere nuovamente. Questo perché si incontreranno delle correnti d’aria che unendosi daranno vita a questo ciclone di maltempo con variazioni in termini climatici e anche tanta neve. Il Burian Siberiano è stato ufficialmente denominato come Bestia degli Urali in Nord Europa e lì avrà il suo impatto più forte.

La neve in città come Roma non è affatto normale o prevista, questo potrebbe rischiare di mandare in tilt la circolazione. Quindi è bene fare attenzione, seguire gli aggiornamenti che saranno dati in vista dell’andamento di questo movimento di maltempo che potrebbe sempre prendere una direzione diversa e quindi imprevedibile. Al momento la direzione sembra essere quella e dovrebbe toccare all’Italia proprio subito dopo la Befana.

Impostazioni privacy