Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Superbonus per le famiglie in difficoltà: le cifre forti che si possono già avere

Tra le novità in arrivo nel 2024 c’è anche il “Superbonus per i poveri”: vediamo come funziona e chi può usufruirne.

Il tanto discusso Superbonus è ancora un tema caldo nell’agenda politico-economica nazionale, con accese polemiche sulle criticità che hanno caratterizzato la gestione di questo intervento così come concepito fino a questo momento. Nell’ambito della revisione del Pnrr è stata approvata una serie di modifiche sostanziali alla regina delle agevolazioni dedicate alla riqualificazione energetica ed edilizia degli immobili. E la parola chiave del momento è “Superbonus per i poveri”. Cosa significa esattamente?

superbonus per famiglie in difficoltà cifre forti
Il Ministro Raffaele Fitto ha illustrato le ultime novità sul Superbonus nel corso della conferenza stampa dedicata alla presentazione del piano in versione riveduta e corretta. (Sulmonaoggi.it)

Come ormai tutti sanno, negli ultimi anni il Superbonus ha garantito ai cittadini e alle famiglie italiane un importante sostegno economico volto alla copertura delle spese destinate agli interventi di riqualificazione delle loro case. Ma una delle principali critiche mosse dai detrattori è quella di aver congegnato una misura per ricchi. Ed è proprio su questo aspetto che si è voluto intervenire con la revisione del Pnrr.

Il nuovo Superbonus dalla A alla Z

Il Ministro per gli Affari Europei, il Sud, le Politiche di Coesione e il Pnrr, Raffaele Fitto, ha illustrato le ultime novità sul Superbonus nel corso della conferenza stampa dedicata alla presentazione del piano in versione riveduta e corretta. Con l’occasione si è precisato che è stato istituito un fondo di 1,381 miliardi di euro in favore di giovani e famiglie a basso reddito dedicato agli interventi edilizi per l’efficientamento energetico degli immobili di edilizia abitativa pubblica e dei condomini. Il tutto con l’obiettivo di superare le criticità e le problematiche finora create dal meccanismo del Superbonus.

superbonus per famiglie in difficoltà cifre forti
Il contributo per gli interventi di riqualificazione degli immobili sarà riservato esclusivamente a edifici pubblici e abitazioni di famiglie con redditi particolarmente bassi e che versano in condizioni di difficoltà economica. (Sulmonaoggi.it)

Insomma, rispetto alla versione precedente del Superbonus, cambia la platea dei potenziali beneficiari e, soprattutto, cambiano gli importi. I numeri non sono ancora certi e definitivi, ma molto probabilmente il “Superbonus per i poveri” frutto della revisione del Pnrr andrà a coprire circa il 65-70 per cento della spesa sostenuta dai contribuenti.

Tuttavia, come accennato, il contributo per gli interventi di riqualificazione degli immobili sarà riservato esclusivamente a edifici pubblici e abitazioni di famiglie con redditi particolarmente bassi e che versano in condizioni di difficoltà economica. In buona sostanza, dunque, a chi ne ha più bisogno. Nei prossimi mesi saranno definiti con esattezza i meccanismi del concreto funzionamento del “nuovo” Superbonus, con tutte le clausole e le eccezioni del caso. La speranza è che stavolta tutto fili più liscio…

Impostazioni privacy