Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Dentista quasi gratis nel 2024 con le agevolazioni per ragazzi e adulti, come accedere

Tra le agevolazioni possibili ma anche poco note c’è la possibilità di avere il dentista quasi gratis, sia per gli adulti che per i giovani.

Un’opportunità importante, soprattutto in fase di crescita, quando tra apparecchio, controlli, visite specialistiche si pende moltissimo solo per il dentista. Senza contare poi tutti gli extra, pur rimanendo solo nell’ambito sanitario. Chiaramente il Sistema Sanitario Nazionale ha studiato le esenzioni, i ticket, le agevolazioni e c’è tanta scelta per chi ha un reddito basso.

Dentista quasi gratis 2024
Come avere il dentista quasi gratis (sulmonaoggi.it)

La cosa importante è avere un quadro chiaro di tutto ciò che è previsto e anche cosa si può richiedere per poter avere degli sconti che siano totali del 100% o comunque delle agevolazioni con una percentuale netta molto più bassa. Questo è d’aiuto per ogni famiglia, anche a medio reddito.

Dentista quasi gratis: come ottenerlo e come funziona

Non bisogna parlare di un vero e proprio bonus perché non c’è l’erogazione di soldi a fronte delle richieste ma piuttosto di un sistema di convenzione apposito che può essere sfruttato per spendere pochissimo. Il Sistema Nazionale garantisce delle prestazioni odontoiatriche gratis, queste possono essere richieste con la ricetta medica e il ticket, quindi si spende pochissimo rispetto alla prenotazione privata.

dentista agevolazioni
Agevolazioni mediche per adulti e ragazzi (sulmonaoggi.it)

Coloro che poi hanno l’esenzione possono applicarla anche in questo caso quindi, sfruttando la riduzione apposita si ottiene o gratis o spendendo la cifra del ticket relativo che non è mai equiparabile alla prestazione privata, anche perché in ricetta è possibile inserire più di una voce (fino a 8 diverse prestazioni) pagando una sola volta. Inoltre il SSN garantisce delle cure totalmente gratuite per la salute odontoiatrica dei giovani tra 0 e 14 anni e per i soggetti vulnerabili quindi persone trapiantate o in lista, persone con immunodeficienza, cardiopatie, patologie oncologiche o ematologiche. In questo caso si prescinde dalla questione ticket ma si è esentati sempre e totalmente.

Coloro che invece non si trovano in una condizione particolare comunque possono ottenere lo sconto anche piuttosto corposo aggiornando l’ISEE e richiedendo l’apposita esenzione per reddito. In questo caso si possono fare estrazioni, cura di carie e ogni altra possibile necessità per adulti e ragazzi.

Va poi ricordato che è sempre presente anche un piano regionale che prescinde da quelle che sono le regole su base nazionale. Molte regioni d’Italia infatti hanno stabilito un sistema d’aiuto apposito per fronteggiare la questione economica e soprattutto avere degli aiuti per i giovani che devono mettere l’apparecchio oppure per chi deve fare dei controlli particolari. Quindi, oltre alla questione ticket, vale sempre la pena esplorare questa possibilità rivolgendosi al comune di residenza.

Impostazioni privacy