Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Quante volte dovremmo pulire il bagno in una settimana per evitare disastri (anche in bolletta)

Pulire il bagno è fondamentale per avere sempre una casa bella pulita e in ordine, ma quante volte dovremmo farlo in una settimana?

Il bagno è senza dubbi una delle stanze della nostra casa in cui si accumulano maggiormente sporcizia, germi e batteri. Per evitare che questi possano avere un effetto potenzialmente pericoloso per la nostra salute, oltre che per evitare di vivere in un ambiente sciatto e trasandato, è fondamentale occuparsi della sua regolare pulizia.

quante volte pulire bagno
Quante volte bisognerebbe pulire il bagno alla settimana (Sulmonaoggi.it)

Ma ti sei mai chiesto quante volte dovremmo pulire il bagno alla settimana per non andare incontro a brutte sorprese anche a livello economico?

Nessuno ci pensa mai, eppure svolgere le faccende domestiche può avere un costo anche considerevole, che è dato dalla somma del prezzo di spugne e detersivi e dal costo dell’acqua e dell’elettricità. Ecco che cosa consigliano gli esperti a riguardo.

Quante volte dovremmo pulire il bagno in una settimana? Attenzione ai costi!

Come abbiamo detto poco fa, sebbene nessuno ci pensi mai, fare le pulizie di casa ha un costo che può variare a seconda dei prodotti utilizzati e di quante volte ci si dedichi a questa attività in una settimana e, quindi, all’anno.

quante volte pulire bagno alla settimana
Pulire il bagno: quante volte andrebbe fatto alla settimana (Sulmonaoggi.it)

Secondo gli esperti, gli italiani spenderebbero in media 300 euro annui per acquistare prodotti per la pulizia della casa. Una cifra non esagerata a cui si aggiungono, però, i costi dell’acqua e della corrente elettrica. Ad esempio, pulendo il bagno 3 volte alla settimana si può arrivare a spendere all’anno la bellezza di 500 euro. Una somma che lievita ulteriormente con l’aggiunta dei detersivi e dell’elettricità, fino ad arrivare anche a 1000 euro.

Dunque, per evitare di andare incontro ad un vero e proprio salasso e al tempo stesso di rendere questa stanza un covo di germi e batteri, quante volte dovremmo pulire il bagno in una settimana? Alla luce di quanto detto finora, è sufficiente farlo una volta sola, ma in maniera approfondita.

Inoltre, le società di pulizie hanno svelato anche degli altri trucchi per cercare di ridurre significativamente la spesa connessa a questa attività. Per esempio, anziché usare acqua calda e detersivo per rimuovere gli aloni dal box doccia si può ricorrere all’utilizzo di una spatola lavavetri. In più, è possibile evitare a monte di lavare il bagno con l’acqua calda e si possono anche scegliere dei prodotti per le pulizie con un buon rapporto-qualità prezzo.

Infine, se si deve ristrutturare il bagno, una buona idea potrebbe essere quella di scegliere sanitari senza brida così che si accumulino meno calcare e sporcizia e sia quindi più veloce pulirli, con un impiego minore di prodotti. Ancora, esistono dei soffioni e delle doccette anticalcare che si puliscono più rapidamente. Vedrai, grazie a questi consigli noterai un bel risparmio a fine anno.

Impostazioni privacy