Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Quali sono le società più capitalizzate al Mondo? Ecco la classifica e le prospettive per la prima in classifica

La classifica delle società più capitalizzate al Mondo vede ancora una volta il dominio delle società americane evidenziando un’ampia varietà di settori come l’alta tecnologia, il petrolio, la farmaceutica, il settore alimentare e automobilistico. Anche il podio di questa classifica non riserva molte sorprese. Al vertice, infatti, troviamo Microsoft seguita da Apple. Dopo una disamina delle 10 società più capitalizzate, analizziamo lo scenario più probabile di medio/lungo periodo per la società fondata da Bill Gates.

Ecco il podio delle società più capitalizzate al Mondo

La classifica delle prime 10 aziende più capitalizzate al mondo, redatta da Bloomberg, evidenzia una forte presenza degli Stati Uniti e dei Paesi Arabi, con una rappresentanza limitata dal Vecchio Continente.

Microsoft Corporation si posiziona al primo posto, con un valore di mercato di 3,09 bilioni di dollari, seguita da Apple Inc., con una capitalizzazione di 2,77 bilioni di dollari.

Al terzo posto si colloca Nvidia, anch’essa statunitense, fondata da Jensen Huang, con un valore di mercato pari a 2,77 bilioni di dollari.

Queste aziende rappresentano una parte significativa della ricchezza, del business e del futuro, dimostrando l’influenza e la leadership delle multinazionali americane nel panorama globale.

Ai piedi del podio troviamo una sorpresa

La capitalizzazione delle aziende evidenzia una diversificazione di settori, con la quarta posizione occupata da Saudi Aramco, la compagnia petrolifera nazionale saudita, con una produzione giornaliera superiore a 10 milioni di barili e una capitalizzazione di 2,06 bilioni di dollari.

Segue Amazon.com, Inc., fondata da Jeff Bezos, al quinto posto, come la più grande Internet company al mondo, con una capitalizzazione di 1,85 bilioni di dollari.

All’ottavo posto emerge Ely Lilly and Company, un’azienda farmaceutica globale con una capitalizzazione di 0,74 bilioni di dollari. Queste posizioni riflettono la varietà delle industrie rappresentate nella classifica delle aziende più capitalizzate, con una predominanza delle società americane e una presenza significativa nel settore tecnologico e petrolifero.

A cavallo del decimo posto troviamo il nuovo che avanza

Broadcom Inc, con sede in California e attiva nei settori dei semiconduttori e delle reti di telecomunicazione, si posiziona al nono posto con una capitalizzazione di 0,65 bilioni di dollari. Segue Tesla, fondata da Elon Musk, al decimo posto con lo stesso valore di capitalizzazione.

Al 11º posto c’è Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC), il più grande produttore indipendente di semiconduttori al mondo, con una capitalizzazione di 0,57 bilioni di dollari.

Al 12º posto si colloca JPMorgan Chase & Co, multinazionale statunitense dei servizi finanziari, con un valore di 0,53 bilioni di dollari.

Infine, Berkshire Hathaway, la holding di Warren Buffet, chiude il tredicesimo posto con la stessa capitalizzazione di 0,53 bilioni di dollari. Questa classifica evidenzia la presenza di diverse aziende americane in settori quali tecnologia, finanza e produzione di semiconduttori.

Le prospettive di medio/lungo periodo per le azioni Microsoft

La tendenza in corso sul titolo delle società fondata da Bill Gates è saldamente rialzista, ma a breve le quotazioni potrebbero essere chiamate a un’importante prova di forza. Come si vede dal grafico, infatti, area 430 $ sta frenando da diverse settimane il rialzo in corso con conseguenze potenzialmente negative sul futuro di Microsoft.

Qualora, invece, la resistenza dovesse cedere, allora le quotazioni potrebbero spingersi al rialzo secondo lo scenario indicato in figura.

Tutti gli indicatori sono impostati al rialzo sul titolo Microsoft
Tutti gli indicatori sono impostati al rialzo sul titolo Microsoft

Lettura consigliata 

Dopo Warren Buffett anche Goldman Sachs predica prudenza sulle azioni Apple: cosa fare?

Impostazioni privacy