Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Scopri il borgo detto Cristallo d’Abruzzo: per le Giornate FAI ci sono visite speciali

Spiagge caraibiche o lontane città come New York spesso sono le mete agognate per vacanze da sogno. Rimanendo in Italia possiamo comunque trovare tanti luoghi belli dove andare. In particolare grazie alle iniziative del Fondo Ambiente Italiano, alcuni posti sono aperti in via eccezionale in primavera. Scopriamo cosa vedere in un borgo abruzzese.

Durante l’anno trovandoci in Italia abbiamo a disposizione tanti modi per divertirci o per arricchire il bagaglio culturale. Coste, montagne, città, laghi stuzzicano la voglia di evasione. In particolare ci sono tantissimi borghi storici visitabili dove inoltre assaporare buon cibo locale.

Scopri il borgo detto Cristallo d’Abruzzo: per le Giornate FAI vivrai un weekend indimenticabile

Ogni Regione ha un’offerta turistica variegata. Sono spesso preferiti i piccoli centri, come uno in Abruzzo molto caratteristico. Questo borgo è detto Cristallo d’Abruzzo perché sorge su un colle ricco di un minerale, la selenite gessosa. Questa ha la capacità di riflettere la luce. Gli abitanti in passato la usarono per vari tipi di costruzioni. Stiamo parlando quindi di Gissi, il cui nome deriverebbe da Gypsum, una parola latina che vuol dire gesso.

Ogni anno in primavera il Fondo Ambiente Italiano permette la visita di luoghi magnifici in tutta l’Italia spesso chiusi o con accesso limitato. Per il 2024 si terranno le giornate FAI il 23 e il 24 marzo. A Gissi si potrebbe partire dalla visita del Museo storico-etnografico. Sono esposti attrezzi da lavoro, utensili vari, arredi e molto altro. Di seguito si potrebbe fare un altro tuffo nel passato entrando nella dimora dove visse l’onorevole Remo Gaspari. Il padre Achille emigrato negli Stati Uniti d’America lavorò come sarto per star di Hollywood come Gary Cooper.

Altri posti da vedere

Proseguendo il giro per Gissi si potrà ammirare in un piazzale uno dei primi autobus in funzione in zona. Poco distante si potrà entrare nel Palazzo Spadaccini, risalente all’Ottocento e si visiteranno i vari ambienti. Il borgo agli inizi del Novecento era frequentato per le sorgenti termali adesso trascurate. I turisti alloggiavano in un albergo, adesso dimora della famiglia D’Ugo. Il palazzo d’epoca sarà visitabile il 23 e il 24 marzo 2024.

In questo borgo in provincia di Chieti, inoltre, alcuni abitanti hanno deciso di ripulire vecchie cantine da utilizzare per esporre antichi attrezzi o per conservare salumi. Inoltre ricordiamo che una grotta di Gissi ospiterebbe una delle più grandi colonie di pipistrelli della Regione. Per visitare Gissi si potrebbe alloggiare in un bed and breakfast nei dintorni. A Vasto troviamo ad esempio i B&B Colle Selvotta, Le terrazze sul mare e C’è posto per te. I prezzi partirebbero da circa 60 euro a notte. Un fine settimana insolito? Scopri il borgo detto Cristallo d’Abruzzo: per le Giornate FAI potresti visitare questi bei luoghi.

(n.d.r. Articolo scritto per puro scopo informativo. Per maggiori dettagli sulle visite consultare il sito ufficiale del FAI)

Impostazioni privacy