Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Il trucco per risparmiare al supermercato fino a 500 euro all’anno

Si può risparmiare molto al supermercato confrontando i prezzi nel modo corretto. Grazie a metodo semplice ed efficace per fare la spesa intelligente si potrà tagliare lo scontrino del carrello.

Fare la spesa al supermercato può essere una sfida per il portafoglio, soprattutto in tempi di crisi economica e di inflazione come quello attuale. Per tagliare i prezzi senza tagliare la spesa, possiamo adottare un trucco semplice ed efficace. Questo piccolo accorgimento consente di risparmiare sui prodotti alimentari e non solo. In questo articolo ti spieghiamo questo piccolo trucco.

Il trucco per risparmiare al supermercato: guarda questo prezzo

Quasi tutti quando vanno al supermercato guardano il prezzo sulla confezione, ma pochissimi guardano l’altro prezzo. Anzi, molti non sanno neanche che esiste un secondo prezzo sulla confezione per ogni prodotto esposto: il prezzo per unità di misura. Il prezzo per unità di misura è il rapporto tra il prezzo di un prodotto e la quantità di prodotto contenuta nella confezione. Può essere espresso in diversi modi, a seconda del tipo di prodotto: per esempio, euro al chilogrammo, euro al litro, euro al pezzo, euro al metro quadro, eccetera. Il prezzo per unità di misura è importante perché ti permette di confrontare tra loro prodotti diversi per marca, formato, peso o volume e di scegliere quello più conveniente.

Attenzione all’inganno del prezzo in relazione al peso

Spesso, infatti, il prezzo alla confezione può ingannare: un prodotto può sembrare più economico di un altro, ma in realtà contiene meno prodotto. Per esempio, due pacchi di pasta possono avere lo stesso prezzo di 1 euro, ma uno pesa 500 grammi e l’altro 400 grammi. In questo caso, il prezzo per unità di misura suggerisce che il primo pacco costa 2 euro al chilogrammo, mentre il secondo costa 2,50 euro al chilogrammo. Quindi il primo pacco è più conveniente del secondo.

Come confrontare i prezzi per unità di misura al supermercato

Confrontare i prezzi per unità di misura al supermercato è facile, basta seguire questi passaggi. Guarda l’etichetta del prodotto che vuoi acquistare e individua il prezzo e la quantità di prodotto contenuta nella confezione. Dividi il prezzo per la quantità di prodotto e ottieni il prezzo per unità di misura. Per esempio, se un pacco di riso costa 1,80 euro e pesa 1 chilogrammo, il prezzo per unità di misura è 1,80 euro al chilogrammo. Per fortuna però, possiamo risparmiarci i calcoli, infatti ogni confezione riporta il prezzo per unità di misura. Spesso questa informazione è scritta in piccolo sotto il prezzo.

Quando abbiamo il prezzo per unità di misura, capire quale prodotto è più conveniente è un gioco da ragazzi. Il trucco per risparmiare sta nel confrontare i prezzi per unità di misura e scegli il prodotto più economico, a parità di qualità. Nel caso dell’esempio dei pacchi di pasta, il primo è più conveniente perché a parità di prezzi e qualità, ha una quantità di prodotto maggiore.

Impostazioni privacy