Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Sai che se la lavastoviglie puzza di uovo ci sono 3 rimedi geniali per eliminare subito i cattivi odori?

Se ogni volta che apri la lavastoviglie esce un terribile odore di uovo, non preoccuparti. Per fortuna ci sono rimedi davvero efficaci e low cost che ti permettono di risolvere questo comune problema.

La lavastoviglie ci salva ogni giorno da un mucchio di pentole, posate e piatti da lavare. Questo elettrodomestico è diventato ormai davvero indispensabile ed è sempre più comune trovarlo nelle case degli italiani. Anche se puliamo i piatti prima di riporli nella lavastoviglie in vista del lavaggio, nella lavastoviglie introduciamo residui di cibo, grasso e unto. Questi, insieme alle alte temperature e all’umidità, di conseguenza favoriscono la proliferazione dei batteri. Ma non è tutto: a causa del continuo scorrere dell’acqua, nella lavastoviglie possono formarsi incrostazioni di calcare, pericolosi anche per il buon funzionamento dell’elettrodomestico stesso. Non ci stupisce dunque se, a volte, aprendo lo sportello della lavastoviglie c’è puzza. Per fortuna, ci sono diversi rimedi che ti faranno spendere pochissimo e ti aiutano a dire finalmente addio ai cattivi odori.

Prima mossa: rimuovere eventuali residui di cibo dalla lavastoviglie

Se il filtro è ostruito, è necessario liberarlo manualmente. Per farlo, rimuovi il ripiano su cui poggi le stoviglie e sblocca l’unità di filtraggio. Dopodiché, rimuovi il filtro e pulisci per bene ogni sua parte. Risciacqua e riposiziona nuovamente il filtro. Solo a questo punto sarà utile procedere con il lavaggio della lavastoviglie. Infatti, lasciando lo sporco, i cattivi odori potrebbero persistere.

Sai che se la lavastoviglie puzza puoi eliminare il problema con un solo lavaggio?

Ora che la lavastoviglie è stata pulita, è giunto il momento del lavaggio per dire addio agli odori sgradevoli. Realizziamo dunque un detergente in grado di pulire e igienizzare la lavastoviglie eliminando una volta per tutte i cattivi odori. Per preparalo useremo l’aceto bianco, il limone e l’acido citrico. L’aceto bianco è un prodotto che ti permette di disinfettare e rimuovere i cattivi odore dalla lavastoviglie con grande facilità. Il limone ha un alto potere sgrassante e regalerà alla lavastoviglie un piacevole profumo. E, infine, l’acido citrico, un potente ed efficace anticalcare che puoi trovare al costo di circa 2 euro ormai in tutti i supermercati. Vediamo come procedere.

Come usare questo detergente ecologico per eliminare la puzza

Aggiungi in un recipiente mezzo litro di aceto bianco, un cucchiaio di acido citrico e il succo di un limone. Mescola gli ingredienti e versali sul fondo della lavastoviglie, dopodiché, imposta un ciclo di lavaggio a vuoto ad alte temperature. Questa mossa renderà più efficace il lavaggio in modo tale da rimuovere bene germi e batteri. Al termine del ciclo della lavastoviglie i cattivi odori saranno solo un lontano ricordo. Adesso sai che se la lavastoviglie puzza basta davvero poco per risolvere il problema una volta per tutte.

Impostazioni privacy