Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Non puoi comprare la casa adesso? Entra subito e rimanda l’acquisto con questa geniale soluzione

Puoi entrare subito nella casa che ti piace senza comprarla ma con una opzione di acquisto. Questa soluzione si chiama affitto con riscatto, ed è una alternativa all’acquisto immediato di una casa.

L’acquisto della prima casa è una decisione cruciale nella vita di ogni individuo. Ma cosa succede se non si è ancora pronti per un impegno finanziario a lungo termine? Abbiamo trovato la casa dei nostri sogni ma la banca non ci dà il mutuo. Cosa fare? L’affitto con riscatto potrebbe essere la risposta. In questo articolo, esploreremo come funziona questa formula e quali sono i suoi pro e contro.

Non puoi comprare la casa adesso? C’è l’affitto con riscatto

L’affitto con riscatto è un contratto di locazione che offre la possibilità di diventare proprietari di un’abitazione solo dopo un periodo di affitto. In pratica, paghi un canone mensile per vivere in quella casa, ma alla fine del contratto, hai l’opzione di acquistarla. Questo può essere un’opzione attraente per coloro che non sono sicuri di voler acquistare subito o che hanno difficoltà a ottenere un mutuo.

L’affitto con riscatto ha una durata che viene stabilita tra le parti al momento del contratto. Può essere di 2 o 3 anni ma può spingersi fino a 10 anni. Durante questo periodo, il canone mensile di locazione prevede una parte di anticipo sull’acquisto futuro della casa. Alla scadenza del contratto, puoi decidere di acquistare l’immobile. In caso di acquisto, dall’importo totale del prezzo della casa, stabilito alla firma del contratto, verrà detratta parte dell’importo versato per la locazione. In partica una parte dell’affitto versato va a pagare parte del costo dell’immobile.

Vantaggi e svantaggi dell’affitto con riscatto

Prima di tutto la flessibilità finanziaria. L’affitto con riscatto ti permette di vivere in una casa senza impegnarti a lungo termine come con un mutuo. Questa soluzione, per altro, è molto utile per chi non può permettersi l’acquisto immediato dell’immobile. Con l’affitto a riscatto si rimanda di qualche anno con la fiducia che la situazione possa migliorare. Ma può essere anche un modo per valutare se la casa soddisfa le tue esigenze prima di diventarne proprietario.

Questa soluzione ha anche degli svantaggi. In generale, il canone mensile viene maggiorato perché parte di questo sarà utilizzato per l’acquisto della casa. In pratica il proprietario si prende una sorta di anticipo, che in caso di mancata vendita non restituirà. Perciò, se cambi idea alla fine del contratto, i soldi in più pagati rispetto al valore di mercato di locazione, andranno persi.

In conclusione

Non puoi comprare la casa adesso? Allora l’affitto con riscatto è una scelta da ponderare attentamente. Valuta i pro e i contro, e decidi se questa formula è la giusta per te. Non sono molti coloro che decidono di vendere casa offrendo questa soluzione. Comunque si può anche decidere di chiedere all’agente immobiliare se il proprietario fosse interessato alla formula.
Sicuramente non devono adottare questa soluzione coloro che preferiscono acquistare le case a 1 euro. E ben difficilmente villa Certosa, un tempo la villa di Berlusconi in Sardegna, sarà ceduta con la formula acquisto con riscatto.

Impostazioni privacy