Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Altro che giapponesi e scandinavi, gli interni degli appartamenti sono in stile europeo nel 2024, lo dicono gli showroom più famosi

L’anno 2024 porta con sé una serie di emozionanti novità nel mondo degli interior design. Varietà di stili e tendenze per avere ambienti abitativi con spazi funzionali e ricchi di fascino. La moda europea torna a dominare.

Reinterpretare i vecchi classici ciclicamente alternando le ispirazioni di casa propria con quelle che arrivano da culture diverse. È necessario, se vogliamo riscoprire gli stili che più abbiamo amato. E così negli showroom più famosi troviamo di nuovo arredi che hanno fatto la storia delle abitazioni europee. Una delle tendenze più significative che sta riemergendo quest’anno è la tendenza costiera. Atmosfere rilassate, stile mediterraneo, Hamptons e isole greche. Colori sereni, materiali naturali, rattan, sisal e alghe.

Gli interni costieri prendono spunto dalle regioni costiere e dalla vita marina. Atmosfere rilassanti, sfumature leggere e luminose che ricordano mare, cielo e sabbia. Arredi informali, pratici e che durano. Conchiglie, quadri marini, tessuti a righe, gli oggetti per trasformare la quotidianità in una vacanza unica. Tornare dal lavoro e sedersi a bere un drink immaginando di essere in un cottage al mare è la tendenza per il 2024.

Stile e lusso

Altro che giapponesi e scandinavi, ora c’è bisogno di calore, di relax e di vacanza. Ma anche di lusso. La seconda tendenza che si sta affermando quest’anno è il lusso tranquillo o vecchio denaro. Si tratta di uno stile che evoca un senso di opulenza, privilegiando elementi classici e senza tempo come mobili antichi, legno lavorato e colori vari e profondi. Si privilegia la tradizione e l’eleganza di un tempo, ma con particolari di comfort e raffinatezza, e sempre con sobrietà.

Lo stile del lusso tranquillo nell’interior design rappresenta alta qualità, dettagli artigianali e colori sofisticati. Si parla quindi di mobili antichi, tessuti pregiati, opere d’arte raffinate, decorazioni classiche. L’eleganza deve essere tradizionale, nulla di appariscente, questo è il gusto per il passato.

Altro che giapponesi e scandinavi, gusto europeo ma bisogna investire

Il costo degli interni costieri può variare in base a diversi fattori. Dimensione dello spazio, qualità dei materiali, livello di personalizzazione richiesto e regione geografica. Questi elementi incidono. In linea di massima, quando si parla di interni costieri si deve pensare a una spesa che varia tra i 10.000 e i 50.000 euro per un ambiente di dimensioni medie. I costi per un interno di lusso tranquillo o vecchio denaro dipende molto dai materiali utilizzati. Si parla di 500 euro a metro quadrato, ma potrebbe costare leggermente meno. Anche qui la posizione geografica influisce sul prezzo.

Le indicazioni arrivano dai più importanti showroom europei. Controlliamo i siti online oppure visitiamoli fisicamente se ne abbiamo l’opportunità. Si tratta di showroom di alta gamma, interni di lusso, antiquariato e interior design. I più famosi sono sempre Harrods a Londra, Salone del mobile di Milano, Ligne Roset a Parigi, Artek a Helsinki e Fritz Hansens a Copenaghen.

Impostazioni privacy